Una stagione nell’anonimato

Era arrivato a Milano come un terzino sinistro promettente. Poteva e doveva essere l’arma in più dell’Inter ma così non è stato. Luciano Spalletti non ha mai inquadrato troppo Henrique Dalbert, terzino sinistro approdato all’Inter nella scorsa estate che durante tutta l’annata non ha mai visto con regolarità il campo. Anche perché è stato anche abbastanza deludente, dato il prezzo con cui è stato prelevato dal Nizza, ovvero 20 milioni di euro. In totale, Dalbert è sceso in campo 13 volte senza realizzare neanche una rete. Probabilmente non è possibile giudicare un calciatore dopo così poche presenze nel massimo campionato italiano, forse una possibilità in più la meritava. Ma di questo si potrà parlare prossimamente, in quanto Dalbert si sta apprestando a firmare un lussuoso contratto con il Monaco.

Accordo sulla base di un prestito con diritto di riscatto

L’avventura di Henrique Dalbert con la maglia dell’Inter è arrivata al capolinea. Almeno per il momento, in quanto la società nerazzurra ha trovato un accordo con il Monaco per quanto riguarda le prestazioni sportive del terzino sinistro. Si parla di un prestito oneroso sulla base di 3 milioni con diritto di riscatto fissato a 24. Tutto ciò frutterebbe nelle casse dell’Inter 3 milioni in modo da non generare minusvalenze inserendoli direttamente nel bilancio in vista della chiusura dell’esercizio 2017/2018. In questo momento le due società stanno chiudendo l’affare, siamo ai dettagli. Il giocatore ha dato risposte positive all’idea di trasferirsi nel Principato di Monaco. D’altronde anche Spalletti ha avallato la sua scelta, in quanto Dalbert non è mai stato un titolare inamovibile, con D’Ambrosio e Santon che gli sono stati davanti costantemente nelle gerarchie dell’allenatore. Probabilmente il campionato italiano non è adatto ad un giocatore come Dalbert, che ha quindi deciso di andare a cercare fortuna altrove, proprio nel Monaco dell’allenatore Jardim.