Calciomercato Fiorentina: Pjaca e Mirallas in viola per tornare in Europa

Calciomercato Fiorentina: Pjaca e Mirallas in viola per tornare in Europa

Siamo giunti al termine di una sessione estiva di consolidamento e di rinnovo per la Fiorentina. Sono tanti i nuovi componenti della rosa, ma non si è persa l’ossatura che ha caratterizzato l’ultima stagione viola. Con Pioli alla guida della squadra toscana, l’obiettivo è quello di riconquistarsi un posto in Europa.

Ripercorriamo l’estate della Fiorentina

Una seconda parte di stagione in crescendo aveva permesso alla Fiorentina di prendere il posto dello squalificato Milan in Europa League, privilegio poi tolto ai viola dopo il ricorso dei rossoneri. In seguito è iniziato a pieno il mercato dei toscani, dedito a rinnovare la rosa senza però vendere tutti i pezzi pregiati.

Il mancato riscatto di Sportiello ha facilitato l’arrivo di Lafont come nuovo estremo difensore. Il giovane francese sarà lanciato fin da subito come titolare, e nel corso della stagione dimostrerà di poter diventare uno dei migliori nel ruolo.

Per la difesa sarà Pezzella, riscattato dal Betis per 9mln, il giocatore principale. I suoi nuovi compagni di reparto saranno Ceccherini, prelevato dal Crotone, Hancko, giovane calciatore di fascia scovato nello Zilina, e i riscattati Biraghi e Laurini, che agiranno principalmente da terzini.

Salendo a centrocampo, pesa l’addio di Badelj, prontamente sostituito da Edimilson Fernandes, da Norgaard e da Gerson, arrivato in prestito dalla Roma.

Non riscattato Falcinelli, ad affiancare Simeone e Chiesa, i due colpi grossi del mercato viola sono stati Marko Pjaca e Kevin Mirallas. I due esterni d’attacco hanno sposato il progetto Fiorentina dando alla squadra esperienza internazionale e qualità.

Tirando le somme

Tirando le somme, il mercato viola può definirsi tutt’altro che negativo. La dirigenza è stata impeccabile nel salvaguardare i migliori talenti e nel liberarsi degli esuberi. Ottimi i nuovi acquisti che, aggiunti ai giocatori delle passate stagioni, potrebbero riportare la Fiorentina a calcare i campi di tutta l’Europa.