Cagliari, in arrivo Traorè per sostituire il partente Barella

Caglari: arriva Traorè

Il Cagliari è vicino all’acquisto di Hamed Junior Traorè per rinforzare la propria mediana e sopperire alla partenza di Barella. Il giovane centrocampista classe 2000 arriva dall’Empoli, ma sbarca in Sardegna attraverso la Juventus. La Vecchia Signora infatti acquisterà il talento di proprietà empolese girandolo poi ai rossoblù. Accrdo sulla base di 15 milioni di euro, come confermato dallo stesso presidente dei toscani Corsi: “Con i bianconeri è ormai tutto definito, siamo alle firme”.

Traorè: trattative intricate

Nonostante la giovane età, Traorè è al centro di diatribe di mercato ormai dallo scorso gennaio quando l’allora Fiorentina di Corvino lo opzionò facendogli firmare un pre-contratto. La trattativa che sembrava ormai definita, però, non si è mai realizzata. La Viola infatti non ha concluso l’affare nei tempo prestabiliti, forse a causa del cambio di proprietà, forse perchè Corvino, suo grande estimatore, non c’è più. E allora ecco che Traorè era ancora libero di trovare un’altra squadra. La prima a bussare la porta è stata proprio la Juventus di Fabio Paratici, il quale non ha esitato un attimo nel fiondarsi su di lui: acquisto a titolo definitvo con il seguente prestito in una squadra di A. Inizialmente la squadra però non era il Cagliari, bensì il Sassuolo, compagine che ormai da lungo tempo è in affari con il club bianconero. Ora Traorè è pronto a sbarcare al Cagliari, sperando di non trovare altre sorprese.

L’erede di Barella

Traorè non avrà un compito facile in quel di Cagliari: sostituire il partente Barella che è in direzione Inter. Il centrocampista della Nazionale, infatti, lascerà i rossoblù per circa 50 milioni complessi, tra contropartite tecniche ed effettivo esborso economico. Proprio qualche giorno fa il presidente Giulini ha rilasciato dichiarazioni a questo proposito: “Credo che il prossimo potrà essere l’anno della consacrazione definitiva di Barella, dovrebbe andare in un club che fa le competizioni europee, ma ancora non abbiamo accordi con nessuno. L’Inter, come altre società, è interessata e ha fatto una proposta, che al momento però non ci soddisfa“.