Cagliari-Fiorentina 2-1: vittoria rossoblù alla Sardegna Arena

Cagliari-Fiorentina 2-1

Cagliari-Fiorentina 2-1

Alla Sardegna Arena è andato in scena l’anticipo della 28ª giornata di Serie A tra Cagliari e Fiorentina, conclusosi sul punteggio di 2-1. Vittoria importantissima per i padroni di casa in chiave lotta salvezza portandosi a quota 30 punti. Dopo la vittoria in casa con l’Inter, altra vittoria a sorpresa con una big come la Viola di Stefano Pioli. Le reti sono arrivate tutte nel secondo tempo: a segno per i sardi Joao Pedro e Ceppitelli, Chiesa per la Fiorentina.

Primo tempo

Il Cagliari parte subito forte e dopo 3’ minuti trova il gol poi annullato: Joao Pedro approfitta di un retropassaggio errato di Ceccherini per mettere in rete ma Pavoletti era entrato in area sul passaggio del portiere. Al minuto 13 da segnalare splendido omaggio per Davide Astori. Al 32’ Pavoletti impensierisce Terracciano con un destro dal limite dell’area che esce di poco a lato. La Fiorentina reagisce e si fa vedere con Mirallas che costringe al miracolo Cragno con un ttiro sottoporta su assist di Biraghi.

Secondo tempo

La seconda frazione di gioco riprende sullo stesso spartito in cui è incominciato il primo tempo: Cagliari che spinge e Fiorentina un po’ spenta e poco propensa all’attacco. Al 52’ arriva il vantaggio rossoblù firmato Joao Pedro che in spaccata sorprende Terracciano su assist di Cacciatore. Dopo due minuti altra rete annullata al Cagliari: Cigarini aveva trovato la porta da centrocampo su punizione con un tiro incredibile. L’arbitro ferma tutto e fa ribattere la punizione di seconda. Il raddoppio dei sardi arriva al 66’ con il sigillo di Luca Ceppitelli che insacca di testa sul primo palo. Dieci minuti più tardi Joao Pedro va vicino al terzo gol: la traversa salva Terracciano e la Fiorentina. Nel finale la Viola la riapre con il solito Federico Chiesa su azione di contropiede. Niente da fare per la Fiorentina però, il Cagliari porta a casa una vittoria fondamentale frutto di una grande prestazione.