Novembre 27, 2021

Calcio Mercato

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Calcio Mercato

Brian Laundry: i resti sospetti hanno una forte probabilità di essere lavanderia, afferma l’avvocato di famiglia

Gli investigatori hanno trovato una borsa e un taccuino appartenenti a Laundry, 23 anni, vicino ai resti sospetti durante una ricerca nell’area della Carlton Reserve di North Harbor, secondo l’agente speciale dell’FBI Michael McPherson. Giovedì mattina, diverse unità K-9 e veicoli fuoristrada sono stati avvistati entrare nell’area di riserva per ulteriori ricerche.

L’avvocato della famiglia della lavanderia Steven Bertolino ha detto Chris Cuomo della CNN “La probabilità che si tratti dei resti di Brian è forte”, e ha notato che i genitori di Laundry erano nella squadra di ricerca.

“È molto triste, puoi immaginare di essere un genitore, ti ritroverai con il corpo di tuo figlio. È straziante. Posso dirti che hanno il cuore spezzato”, ha detto mercoledì.

Viene durante l’invenzione Ricerca completa per lavanderia È durato più di un mese mentre le autorità hanno cercato di riconciliare ciò che è successo a lui e Petito durante un viaggio attraverso gli Stati Uniti occidentali quest’estate.
Piccolo, 22, Scomparso durante il viaggio tra le tensioni nella loro relazioneInoltre, i suoi corpi sono stati successivamente trovati nel Wyoming, dove la coppia è stata vista per l’ultima volta insieme. Il medico legale della contea di Dayton Dr. Brent Blue La sua morte è stata giudicata un omicidio Ha anche detto che è morto per strangolamento della mano e del collo.

Laundry, tornato da solo a casa dei suoi genitori in Florida, si è rifiutato di parlare con gli investigatori e poi è scomparso in una vicina riserva naturale. Non si vedeva dal 13 settembre.

Sebbene sia stato accusato, non è stato accusato Utilizzo di due conti finanziari Nei giorni successivi al suo omicidio non gli apparteneva.

Un medico legale è arrivato sulla scena mercoledì e potrebbe volerci del tempo prima che i corpi vengano identificati correttamente. Una fonte vicina alle indagini ha detto alla CNN che resti umani sospetti “sembravano essere in giro da un po’”.

READ  L'Austria sta riportando il lockdown per il Covid-19, questa volta per chi non è stato vaccinato

“In base alle condizioni dei resti, potrebbe volerci del tempo per essere identificati ufficialmente. Questo sarà un processo molto approfondito con il medico legale”, ha detto la fonte.

La stessa area del parco dove la famiglia di Laundry ha detto alle forze dell’ordine di visitare, ha detto Bertolino. Detriti trasparenti sono stati trovati in un’area che era sott’acqua fino a poco tempo fa, ha detto McPherson, aggiungendo che il processo di identificazione potrebbe richiedere più tempo.

I genitori di Brian Laundry erano sulla scena del ritrovamento dei resti

Un cane randagio è stato perquisito mercoledì nella zona di Carlton Reserve nel nord della Florida.

La famiglia di Laundry si è rifiutata di parlare pubblicamente seguendo un consiglio legale, ma hanno ordinato agli agenti che credevano che potesse rimanere nella riserva, ha detto Bertolino.

I genitori – Chris e Roberta Laundry – hanno aiutato le forze dell’ordine a trovare alcuni oggetti nel parco mercoledì mattina, che il loro avvocato ha descritto come un “evento”.

Secondo Bertolino, martedì sera i genitori di Laundry hanno informato l’FBI e il dipartimento di polizia di North Port che volevano andare al parco mercoledì mattina per cercare il figlio.

Gli agenti delle forze dell’ordine li hanno incontrati lì e si sono avvicinati a loro quando sono entrati nel parco, ha detto Bertolino.

“Mentre entravano, Chris è andato nel bosco. Stava zigzagando in diverse aree e le forze dell’ordine stavano facendo lo stesso. E Roberta stava camminando lungo il sentiero della lavanderia”, ha detto Bertolino. “A volte, Chris ha scoperto quello che viene chiamato un sacco asciutto. Un sacco asciutto è un sacco bianco, che giace nel bosco, diciamo 20 piedi o più.”

Ecco cosa sappiamo della scomparsa di Brian Laundry

La borsa asciutta era in qualche modo danneggiata e non voleva spostarla perché voleva vedere il suo ufficiale delle forze dell’ordine, ha detto Bertolino. Tuttavia, Chris Laundry “non è riuscito a trovare le forze dell’ordine” perché erano fuori vista e non volevano lasciare la borsa lì con un giornalista nelle vicinanze, quindi l’ha raccolta, ha spiegato Bertolino.

READ  Christian Pulisik dell'USMNT scrive il nuovo episodio "Toss a Zero" della vittoria di Weston McKenney sul Messico

“Ha incontrato rapidamente le forze dell’ordine e hanno guardato il contenuto della borsa. All’epoca, le forze dell’ordine gli hanno mostrato una foto al telefono con una borsa”, ha detto Bertolino alla CNN.

“All’epoca, anche la lavanderia è stata informata dei resti vicino allo zaino e gli è stato chiesto di lasciare la sicurezza”.

Il portavoce di Northern Port, Josh Taylor, ha affermato che i resti sospetti sono stati trovati a circa 2 o 3 miglia “all’interno della Carlton Reserve oa circa 45 minuti a piedi” dall’ingresso del Micah Hockey Creek Eco Park.

Alla domanda sul motivo per cui i genitori hanno scelto di andare al parco mercoledì, Bertolino ha detto che era il primo giorno in cui avrebbe riaperto al pubblico.

“Gli esperti, l’FBI e tutte le squadre di monitoraggio pensavano che Brian potesse essere trovato sulla base delle informazioni che abbiamo fornito per aree e sentieri specifici nel parco che Bryan voleva vedere”, ha detto Bertolino. “Il parco è chiuso al pubblico. Non c’è davvero altro motivo per cui le lavandaie cerchino altrove.

Eric Levenson, Steve Almasi, Rob Fries, Madeline Holcomb, Rebecca Rice, Devon M. Sayers e Nick Valencia hanno contribuito a questo rapporto.