Firmato contratto biennale

La notizia era nell’aria da tempo, oggi è divenuta ufficiale. Filippo Inzaghi sarà il prossimo allenatore del Bologna per le due prossime stagioni. SuperPippo ha firmato un contratto, quindi, biennale da 600mila euro all’anno fino al 2020. Inzaghi andrà a sedersi sulla panchina dell’esonerato Roberto Donadoni, il quale era il tecnico dei felsinei da ormai tre annate. Risultati non positivi per l’ex c.t. della Nazionale che saluta l’Emilia dopo oltre 100 partite alla guida del Bologna. Non si tratta di un esordio in Serie A per Inzaghi, in quanto nella stagione 2014/2015 ha avuto l’onore di allenare il Milan, non ottenendo grandissime soddisfazioni. Da due anni era tecnico del Venezia, giunto in Serie B dopo tanti anni nelle serie minori. Domani la presentazione ufficiale, stando a quanto riportato dal tweet rilasciato dallo stesso club bolognese.

https://platform.twitter.com/widgets.js