Bologna-Genoa 1-1: termina in parità al Dall’Ara

Bologna-Genoa 1-1

Allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna, nel lunch match della 23ª giornata di Serie A si sono affrontate Bologna e Genoa. La partita si è conclusa in parità sul punteggio di 1-1. Ha aperto le marcature Mattia Destro dopo un lungo digiuno lungo 364 giorni, per gli ospiti il neoacquisto Lerager. È stata una partita molto combattuta dove la due compagini si sono date filo da torcere reciprocamente senza però mai prevalere una sull’altra. Secondo risultato utile positivo per il nuovo Bologna di Sinisa Mihajlovic che, dopo essere uscito dal Giuseppe Meazza di San Siro con i tre punti in tasca, ottiene un altro punto importante in ottica salvezza. Con questo pareggio il Bologna sale a 18 punti a pari con l’Empoli alla 17ª posizione. Il Genoa invece sale a quota 25 punti a quattro lunghezze dal Parma in 12ª posizione.

Primo tempo

Al Dall’Ara si è visto un primo tempo molto equilibrato dove entrambe le squadre hanno costruito ottime azioni offensive per andare in rete. Il Bologna trova il vantaggio al 17’ con la rete di Mattia Destro che anticipa di testa su una sciagurata uscita del portiere genoano Radu. Il Genoa reagisce e al 30’ ha l’occasione di pareggiare i conti con Sanabria che però viene fermato da Skorupski. Tre minuti più tardi da un’azione di corner il Grifone trova la via del gol con un colpo di tsta in solitaria di Lerager.

Secondo tempo

La ripresa di Bologna-Genoa ha regalato moltissime emozioni. Subito occasionissima per i padroni di casa con Edera che impensierisce Radu tramite un rasoterra violento. Sempre Edera si rifà pericoloso al 64’: uscita errata di Radu con Zukanovic che salva tutto sull’ala bolognese. Arriva la reazione genoana prima con una traversa di Lazovic su punizione e poi con Criscito direttamente da calcio d’angolo. Gli ultimi minuti di gara vedono più in palla i padroni di casa che tentano di conquistare la vittoria in tutti i modi possibili creando buonissime occasioni pericolose. In assoluto va più vicino al gol Danilo che colpisce la traversa dopo un ottimo corner battuto da Pulgar.