Besiķtas-Bayern 1-3, Bavaresi agli ottavi. A segno Wagner, all’esordio in Champions

Poco più che una formalità il ritorno degli ottavi di Champions tra Besiķtas e Bayern Monaco dopo il risultato dell’andata, che ha visto trionfare i bavaresi per 5-0. Vince la squadra tedesca anche al ritorno, stavolta per 3-1. Parte meglio la squadra di casa, ma sono gli ospiti ad avere le occasioni più nitide, e al 18′ del primo tempo concretizzano il gol del vantaggio, con Thiago bravo a colpire al volo il cross di Müller. Il primo tempo finisce così, senza particolari occasioni da parte di entrambe le squadre. A inizio secondo tempo i tedeschi trovano il raddoppio: cross di Rafinha, palla che carambola tra i piedi di Gonul ed entra in rete. Il Bayern continua ad attaccare, mostrando anche l’ampia differenza di valori in campo, ma a 30′ dal termine il Besiķtas accorcia le distanze grazie a Gonul che si fa perdonare l’articolo di prima mettendo un assist perfetto a Vagner Love, che solo davanti al portiere infila l’1-2. A questo punto si svegliano i padroni di casa, rincuorati dal pubblico e dal gol, e cercano più volte il pareggio senza però trovarlo. Ma il periodo di rilassamento degli ospiti dura poco, e così, a sei minuti dal termine, Alaba crossa il mezzo per Wagner che soglia la sua prima rete all’esordio in Champions. Vittoria abbastanza scontata per il Bayern, che si guadagna un posto ai quarti anche quest’anno, confermando ancora una volta di essere tra le squadre migliori d’Europa.