Barcellona, Malcom sempre più vicino allo Zenit

Malcom Zenit / Un calciomercato mercato non perfetto quello dello Zenit, che non sta ufficializzando ancora grandi acquisti necessari per questa nuova stagione. Non un gran mercato ma un buonissimo inizio di campionato: percorso netto della squadra russa, che ha vinto le prime tre gare contro il Tambov, lo PFC Soci e l’Orenburg. Oltre al campo c’è bisogno però di muoversi in modo efficace anche fuori, sul mercato. Molte sono le cessioni dei rusi che però ora si trovano nell’obbligo di portare calciatori alla corte del proprio tecnico Zemak.

Gli obiettivi ancora da finalizzare e i sogni nel taccuino dello Zenit sono dunque tanti: Laxalt del Milan, il “Ninja” Radja Nainggolan e il brasiliano Malcom i più significanti. Il primo è prossimo ad abbandonare il Milan visto l’arrivo di Theo Hernandez e sarebbe un buon innesto per la fascia di sinistra. Radja è stato messo in vendita dall’Inter e ora deve trovare alloggio, ma l’estero non gli piace, vuole l’Italia e la più probabile delle ipotesi è un suo ritorno a Cagliari. E infine c’è il brasiliano Malcom, oramai un sogno dello Zenit che si sta concretizzando. Adesso vi andremo a parlare proprio di lui e della trattativa già in dirittura d’arrivo.

Malcom-Zenit: affare in chiusura

L’attaccante Malcom è vicinissimo ad abbandonare la Spagna per raggiungere la Russia, dove ad attenderlo c’è lo Zenit. Il Barcellona lo ha messo in vendita già ad inizio mercato e le contendenti si sono fatte avanti. In Italia su di lui c’era il Napoli, che lo considerava un’alternativa valida a James Rodriguez e Pépé. All’esterno il Borussia Dortmund sembrava se lo fosse aggiudicato, in questi giorni si trovava ad un passo dai gialloneri. Un’affare di 42 milioni di euro che però non è andato in porto per colpa dell’inserimento prepotente dello Zenit.

Nella giornata di oggi c’è stato un blitz decisivo da parte della dirigenza del club russo: il diesse Ribalta è tutt’ora al lavoro per chiudere definitivamente l’operazione. Un incontro positivo che ha permesso fosse vicina un’intesa definitiva con il Barcellona per il passaggio in Russia dell’esterno offensivo. Lo Zenit ha offerto a Malcom un contratto che lo legherà ai biancazzurri fino al 2024. Il brasiliano arriverà a titolo definitivo a 40 milioni di euro. L’ex Bordeaux ha dato la sua disponibiltà per un trasferimento nella squadra russa, perciò l’operazione è in dirittura d’arrivo.

Malcom è vicinissimo ad approdare in Russia, dove ad attenderlo c’è lo Zenit. Il brasiliano arriverà a titolo definitivo dal Barcellona.