Balotelli, annunciato il blitz in Italia del Flamengo. Spunta la Fiorentina

Dopo aver vestito le casacche rossonere di Milan e Nizza, Mario Balotelli potrebbe cominciare una nuova vita in rossonero. Sul giocatore è infatti forte la presenza del Flamengo, il club rubronegro – ovvero rossonero, in brasiliano – per eccellenza. La squadra carioca starebbe già tenendo vari contatti telefonici con il ricco procuratore Mino Raiola, assistente del bomber italiano. Nel frattempo, Marione, al momento senza squadra, se la sta spassando in vacanza, tra una serata e una “balotellata“. Sembra quasi che il campo sia il suo ultimo pensiero, ma in realtà così non è: il centravanti è pronto a rispondere ad una buona chiamata e quella dal Brasile potrebbe essere quella giusta. Nella terra carioca, l’ex Milan potrebbe rinascere e, allo stesso tempo, mettersi alla prova nel campionato più spettacolare al mondo.

In mattinata il vicepresidente del club ha parlato in merito alla trattativa, che sarebbe fondata su un contratto di diciotto mesi. Stiamo parlando e gli abbiamo fatto una proposta. Non è una trattativa facile, comporta calma e attenzione, ma se ci saranno le condizioni io e Spindel potremmo viaggiare in Italia la prossima settimana”.

Idea Fiorentina

Ad ogni modo, un giocatore come Balotelli fa gola a molte squadre, infatti è richiestissimo tra le medio-piccole italiane. I crociati del Parma stanno analizzando seriamente l’ipotesi da più di qualche tempo, anche se le cifre dello stipendio non sono congrue al tetto massimo. Stesso discorso vale per altre due piccole, le rivali Brescia e Verona. Tra tante squadre che ambiscono al Balo come arma salvezza, ne è sbucata una che lo vede come chiave per tornare tra le grandi del nostro calcio, la Fiorentina. I viola stanno pensando seriamente al ragazzo nato a Palermo, ma cresciuto a Lumezzane. Al momento il direttore sportivo Pradè non si è ancora espresso sulla vicenda, ma le indiscrezioni parlano di un chiaro interessamento. Sondaggi anche per il Genoa, probabilmente, che lo affiancherebbe a Pinamonti in un attacco da sogno: chiave per ripartire dopo una stagione di basso livello.