Novembre 27, 2021

Calcio Mercato

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Calcio Mercato

Azioni asiatiche L’alleggerimento delle risorse cinesi si concentra sui negoziati sino-statunitensi

Una donna che indossa una maschera di sicurezza passa davanti a una lavagna elettronica che mostra i codici delle azioni del Giappone e di altri paesi al di fuori di una società di brokeraggio a Tokyo, in Giappone, il 21 settembre 2021, in mezzo alla diffusione del Govt-19. REUTERS / Kim Kyung-Hoon

Hong Kong, nov. 16 (Reuters) – Martedì le borse asiatiche sono aumentate notevolmente, mentre gli investitori hanno seguito da vicino l’incontro chiave tra il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente cinese Xi Jinping, sostenendo un senso di sollievo nel settore immobiliare cinese.

Biden e Xi Jinping hanno iniziato amorevolmente i loro colloqui osservati meticolosamente, con entrambi i leader che hanno sottolineato la loro responsabilità nei confronti del resto del mondo per evitare il conflitto. Per saperne di più

Ampio indice dell’MSCI delle azioni dell’Asia-Pacifico al di fuori del Giappone (.MIAPJ0000PUS) Il Nikkei giapponese è aumentato dello 0,27% al massimo di 2-1 / 2 settimane (.N225) Ricevuto lo 0,39%.

“Gli investitori presteranno molta attenzione al primo vertice Biden-Xi e vedranno se lo scambio porterà a qualche miglioramento nella già ricca relazione”, ha affermato David Chao, stratega del mercato globale dell’Asia Pacifico (ex Giappone) presso Invesco. “Anche se non sono previsti miglioramenti, questo è comunque un primo passo positivo”.

Zhao ha affermato che i mercati asiatici risponderanno questa settimana ai dati economici attesi dalla Cina e allo stato del mercato degli asset principali pubblicati lunedì.

“Finora non abbiamo visto alcuna perdita di fiducia in specifici sviluppatori e il governo si è fatto avanti con forza per garantire che i proprietari di case siano protetti”, ha affermato.

READ  I porti statunitensi affrontano una flessione positiva prima di fare acquisti durante le vacanze

blue chips cinesi (.CSI300) 0,4% e il benchmark di Hong Kong è aumentato (.HSI) In aumento dello 0,7%, i titoli immobiliari hanno aiutato

Il codice di Hong Kong elenca gli sviluppatori cinesi (.HSMPI) Fino a 3%. Tuttavia, le azioni di Kaisa Prosperity (2168.HK), Embatil Developer Kaisa Group Property Services Division (1638.HK), è sceso del 14% dopo il suono della campanella e gli affari sono ripresi un giorno dopo che la società ha dichiarato che i problemi di flusso di cassa dei suoi genitori non avrebbero influenzato le operazioni. L4N2S70BD

Futures su azioni statunitensi, e-mini S&P 500, in rialzo dello 0,11% e futures sul Nasdaq in rialzo dello 0,17%.

Wall Street ha visto pochi cambiamenti, ma l’interesse per i fondi è cresciuto poiché la crescita del Tesoro stimola l’interesse per i titoli tecnologici.

I rendimenti dei titoli del Tesoro USA di riferimento sono aumentati di quasi cinque punti base lunedì, un massimo di tre settimane in quanto le aziende si sono affrettate a vendere prestiti prima che la liquidità diminuisse durante il commercio festivo e si sono offerte di vendere i nuovi titoli ventennali del governo degli Stati Uniti mercoledì.

Martedì sono scesi fino a raggiungere l’1,6094%, sebbene siano ancora in forte aumento dopo aver toccato il minimo di un mese dell’1,42% una settimana fa.

L’aumento dei rendimenti ha aiutato anche il dollaro, che è stato forte contro il paniere dei suoi omologhi per 16 mesi.

La valutazione degli investitori sulle diverse risposte all’aumento dell’inflazione da parte delle banche centrali mondiali sta guidando i mercati valutari.

Lunedì, la presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde ha respinto le sfide del mercato verso una politica monetaria restrittiva, affermando che farlo ora per frenare l’inflazione impedirebbe la ripresa dell’eurozona.

READ  Il primo ministro giapponese Kishida era elettrizzato dalla vittoria elettorale sorprendentemente comoda

Ciò ha inviato l’euro a un minimo di 16 mesi di $ 1.354. La sterlina ha toccato il minimo da un anno di 1,3359 dollari e il dollaro è stato di 114,17 contro lo yen, un massimo da quattro anni di 114,69 ad ottobre.

Il supporto per il dollaro sono gli ultimi dati che mostrano una forte economia statunitense, che mette in dubbio l’opinione della banca centrale secondo cui le pressioni sui prezzi saranno temporanee, innescando la speculazione che i tassi di interesse aumenteranno prima di quanto si pensasse in precedenza.

La Gran Bretagna pubblicherà martedì il suo rapporto sul mercato del lavoro di settembre, che secondo gli analisti della CBA potrebbe “creare o interrompere la causa per un aumento dei tassi quest’anno”.

Alla fine della giornata, le vendite al dettaglio statunitensi, i prezzi commerciali e la produzione industriale di ottobre hanno fornito un’altra indicazione sulla salute dell’economia.

Sul mercato petrolifero, il greggio statunitense è cresciuto dello 0,37% a 81,18 dollari al barile. Il Brent sale dello 0,5% a 82,48 dollari al barile.

L’oro era piatto, con l’oro spot a $ 1.862 l’oncia, che lunedì ha raggiunto un massimo di cinque mesi di $ 1870.

Rapporto Alun John; Montaggio di Sam Holmes

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.