Arsenal scatenato: dopo Pepé, spunta l’idea Coutinho

Foto: GettyImages

Philippe Coutinho potrebbe ritornare in Premier League, per la precisione all’Arsenal. In Inghilterra sono convinti, i Gunners proveranno l’affondo per il fantasista brasiliano in occasione del Trofeo Gamper, in programma domani sera. L’idea è quella di prendere Coutinho in prestito, facendo leva sullo scarso minutaggio che il Barcellona può garantire all’ex Inter. Infatti, l’arrivo di Griezmann rischia di relegarlo spesso in panchina e la prospettiva non intriga il classe ’92 verdeoro. I tifosi del Liverpool tremano, ben consci delle potenzialità di Coutinho ma non solo. Il mercato in entrata dell’Arsenal ha consegnato ad Emery una squadra molto talentuosa dalla cintola in su e l’arrivo di Coutinho accrescerebbe indubbiamente le chance di titolo dei londinesi. La trattativa è in fase embrionale, tanto che non hanno ancora preso il via le negoziazioni tra i due club. La formula del prestito rende l’affare alquanto complicato. La dispendiosa campagna acquisti dell’Arsenal ha prosciugato le casse del club, ma c’è la volontà di regalare al tecnico e ai tifosi la ciliegina sulla torta.

Coutinho potrebbe riaprire il mercato in uscita dell’Arsenal

Ozil, Mkhitaryan, Ceballos ed eventualmente Coutinho. C’è rischio sovraffollamento sulla trequarti dell’Arsenal, considerando l’arrivo del brasiliano. Spetterà ad Unai Emery il compito di sistemare la squadra in campo al meglio delle sue potenzialità, anche se gestire uno spogliatoio scontento potrebbe ritorcersi contro il tecnico spagnolo. L’acquisto di Pepé, il più oneroso della storia dell’Arsenal, lascia intendere che il prossimo modulo dei Gunners sarà il 4-2-3-1 o 4-3-3. Entrambe le disposizioni tattiche andrebbero ad escludere qualche pezzo da novanta. I maggiori indiziati sono Ozil e Mkhitaryan, senza considerare che il modulo a una punta imporrebbe di scegliere tra Lacazette ed Aubameyang. Lo spostamento del gabonese sulla fascia è un’ipotesi ma sarebbe da verificare la disponibilità dell’ex Borussia a sacrificarsi in un ruolo non più suo. Insomma, l’eventuale approdo di Coutinho a Londra rischia di ribaltare le gerarchie in casa Arsenal. Il tutto a pochissime ore dalla fine del mercato.