Amichevole internazionale, Liverpool-Napoli 0-3: eccellente prova dei partenopei!

Lorenzo Insigne, autore del primo gol e di un'ottima prova quest'oggi contro il Liverpool. Foto:"Sky".

Un Napoli straripante travolge il Liverpool per 0-3 nell’amichevole di Edimburgo. Vanno a segno: Insigne (autore anche di 2 assist e una prova super), Milik ed Younes. Il Liverpool è parso inesistente e fuori dalla condizione di forma ideale, a poco più di una settimana dall’inizio della Premier League.

Primo tempo

Pronti via ed è subito occasione per il Liverpool, con Origi che, solo al centro dell’area, devia il cross arrivato dalla sinistra senza però trovare la porta. Il Napoli prova subito a replicare, ma il cross di Mario Rui viene deviato e intercettato da Mignolet. Nei primi 10′ di gioco è il Liverpool che sembra avere il pallino del gioco in mano, ma il Napoli si difende senza particolari affanni. Al 17′ i partenopei la sbloccano con Insigne: bella azione iniziata da una grande apertura di Mertens che serve Insigne: il talento azzurro si accentra e con una precisa conclusione non lascia scampo a Mignolet. Napoli in vantaggio sul Liverpool (0-1). Il Liverpool prova immediatamente a reagire, ma il Napoli si chiude bene e riparte. Gli azzurri raddoppiano al 28′: Insigne mette al centro dalla sinistra e Milik, quasi in spaccata, corregge in rete di prima intenzione. Liverpool 0, Napoli 2. Oltre alla buona prova di Insigne, autore di un gol e un assist, da segnalare le ottime prove di Di Lorenzo e Mario Rui. Al 43′ si rivede in avanti il Liverpool, con Chamberlain che, dal limite dell’area, prova una conclusione ben ribattuta dai difensori azzurri. Si chiude così un primo tempo molto ben giocato dal Napoli, in cui il Liverpool ha potuto poco o nulla di fronte all’aggressività della squadra di Ancelotti.

Secondo tempo

Inizia bene il Liverpool che si rende subito pericoloso con Fabinho, ma la sua conclusione – forte ma centrale – viene bloccata da Meret. AL 51′ il Napoli, però, triplica le marcature: grande mattatore ancora Insigne: il talento del Napoli si accentra e calcia in porta, la sua conclusione viene respinta dal portiere e poi ribadita in rete da Younes, entrato in campo ad inizio secondo tempo. Liverpool 0-Napoli 3. Al 56′ Napoli ad un passo dallo 0-4. Insigne serve Milik che però non riesce a superare Mignolet in uscita. Il Liverpool in campo non c’è. Al 60′ girandola di sostituzioni nella squadra di Ancelotti: un ottimo Di Lorenzo lascia il posto ad Hysaj, Maksimovic fa spazio a Luperto, e Verdi al giovane Gaetano. Quattro cambi anche per il Liverpool: escono Matip, Henderson, Chamberlain e Origi e al loro posto Klopp manda in campo Lovre, Lallana, Brewster e Wilson. La partita, per via dei molti cambi, scema di ritmo. I cambi la fanno da padrona nell’ultimo scampolo di gara: Il Liverpool ne effettua altri due: Gomez entra al posto di Robertson, mentre Hoever sostituisce Halexander-Arnold. La partita termina così! Il Napoli vince, convince e domina un inesistente Liverpool, prendendosi una doppia rivincita: vendicare l’eliminazione dalla Champions League, ed il 5-0 nell’amichevole dell’estate scorsa a Dublino.