Altri sport: Tennis, un super Berrettini viene sconfitto da Rafa Nadal

Uno straordinario Matteo Berrettini si arrende in semifinale dello Us Open, dopo aver giocato un set e mezzo alla pari, contro il campione spagnolo Rafa Nadal. Foto:"Sky"

Nella semifinale dello Us Open Berrettini disputa un ottimo incontro ma va ko contro Nadal per 6-7 4-6 1-6.

Berrettini, un’ora di tennis da fuoriclasse

Rafa Nadal ha spento il sogno di un grande Matteo Berrettini. Un vero peccato, perchè per un intero e lunghissimo set tutta l’Italia intera ci aveva creduto, fino a quel tie break che Matteo sembrava avere in pugno, fino a che il fuoriclasse maiorchino non ha deciso che i giochi erano finiti. In finale dello Us Open ci va Rafa Nadal, vittorioso in tre set, ma per il tennista italiano, primo italiano in una semifinale nello Slam italiano dopo ben 42 anni, ora c’è la certezza di un altro strepitoso traguardo raggiunto.

Berrettini la “butta via” nel finale

Le energie, fisiche e mentali scarseggiano nel finale di partita per Berrettini, che cede il servizio in apertura di terzo e decisivo set. Quando si trova al servizio sul 2-0 per Nadal, ritrova un po’ di lucidità e chiude il game in suo favore a zero: 2-1. Nadal non molla, si prende il servizio del tennista azzurro anche nel 5° game, c’è stanchezza, rammarico, che irrigidiscono il braccio del fuoriclasse dell’Italia, 4-1, 5-1, 6-1. Game set e partita. Grazie Matteo, per aver fatto sognare un intero Paese! Va avanti Nadal. Ma al nostro Matteo l’onore delle armi!