Allarme ultras Lazio e Napoli: la procura teme possibili scontri

La procura teme scontri nelle due gare di Europa League

La procura teme possibili scontri in merito agli impegni delle italiane in Europa League. La Lazio infatti sarà impegnata questa sera contro il Siviglia, il Napoli nella giornata di domani contro lo Zurigo. Sono mille i tifosi della Lazio partiti in queste ore al seguito della squadra a Siviglia. Sono previsti invece circa due mila tifosi svizzeri in arrivo a Napoli. Si teme il rischio di ripercussioni dopo quanto avvenuto una settimana fa. A Roma, la sera prima della gara, in un pub di proprietà di tifosi della Lazio, al Rione Monti, scoppiò una rissa finita con tre accoltellati dopo una spedizione di circa 50 presunti ultras biancocelesti armati di coltelli e bastoni. C’è allerta anche a Napoli dopo quanto accaduto a Zurigo prima della gara di andata, quando ci fu uno scontro violento tra gli appartenti della curva A del Napoli ed un gruppo di ultras svizzeri con un bollettino finale di cinque persone arrestate e un poliziotto ferito. A Napoli in arrivo molti cani sciolti del tifo elvetico e si teme una vendetta da parte di quelli azzurri.