Aleksandr Golovin, un baby talento per la Juventus: il CSKA Mosca, però, non lo vende

Aleksandr Golovin, un baby talento per la Juventus che continua ad illuminare la sua Russia all'interno del Mondiale. Il CSKA Mosca, però, non vorrebbe darlo già via.

Un Mondiale che non accende solo i campioni, ma infiamma, bensì, anche le nuove stelle nascenti all’interno dei principali palcoscenici del calcio mondiale. Tra questi anche Aleksandr Golovin, talentuoso centrocampista del CSKA Mosca che continua ad illuminare il Mondiale ‘di casa’ grazie alle sue prodezze, ai suoi gol e ai suoi assist che hanno accompagnato la Russia, per ora, fino agli ottavi di finale come seconda classificata all’interno del girone A.

Aleksandr Golovin, il pupillo della Juventus di Massimiliano Allegri

E mentre il giovane Golovin continua a illuminare la Russia all’interno del Mondiale, i contatti sull’asse Torino-Mosca continuano ad avanzare. Avanzare, proprio come la posta in palio. Tra gol e prodezze, il CSKA ha deciso di alzare il valore del suo baby talento sul mercato, raggiungendo una soglia di 25-30 milioni. La Vecchia Signora, invece, alza solo di poco la cifra: dai 15 iniziali, i bianconeri si spingono fino ai 19. Aleksandr Golovin continua, nel frattempo, a illuminare tutto il Mondo con la sua Russia che, da Nazionale ospitante, ha saputo agguantare perfino gli ottavi di finale, nonostante la concorrenza con Uruguay ed Egitto non li dava affatto per favoriti.