Albania: Edy Reja è il nuovo Ct

Ieri sera, a Tirana, Edy Reja ha firmato il contratto che lo legherà alla panchina dell’Albania fino al prossimo novembre. La singolare scadenza del legame tra il neo Ct e la federazione albanese è legata al raggiungimento della qualificazione alla fase finale di Euro 2020. L’ex tecnico di Lazio e Napoli subentra al posto dell’esonerato Panucci, proseguendo la tradizione di allenatori italiani sulla panchina della nazionale albanese.

Reja: “L’Albania ha il potenziale per andare ad Euro 2020”

Il 73enne allenatore goriziano si è presentato alla stampa, dopo l’ufficialità della firma sul contratto: “Concludiamo questi primi mesi poi vediamo se ci saranno ancora le condizioni per continuare a lavorare insieme. Devo dimostrare, devo capire come funziona il calcio albanese e soprattutto devo vincere”. Dopo aver spiegato la motivazione dietro alla scadenza novembre 2019 del contratto, Reja si è espresso sulle qualità dei calciatori convocabili: “L’Albania ha il potenziale per andarsela a giocare. Il nostro obiettivo è quello di andare a giocare la fase finale di Euro 2020”. L’esonero di Panucci è avvenuto lo scorso 23 marzo, in seguito alla sconfitta interna contro la Turchia. Adesso, l’Albania ha tre punti in classifica e prova a centrare la seconda qualificazione consecutiva alla fase finale degli Europei, dopo la prima storica partecipazione a Francia 2016. Il presidente della federazione Duka ha promesso la riconferma a Reja in caso di raggiungimento dell’obiettivo Euro 2020. L’avventura del tecnico friulano prenderà il via il prossimo 8 giugno, quando a Tirana arriverà la temibile Islanda.