È finita l’era di Berlusconi: riviviamo 31 anni di successi al Milan del presidente più vincente della storia del calcio

Silvio Berlusconi è stato alla guida del Milan per 31 anni prima della notizia odierna della cessione ad un gruppo cinese guidato da Yonghong Li. Tra elogi e polemiche sul suo operato, però, una cosa è innegabile: Berlusconi da quando ha preso in mano il club il 20 febbraio del 1986 ha vinto in rossonero quasi tutto ciò che si poteva vincere, conquistando 29 trofei dentro e fuori dai confini italiani, con l’impressionante media di quasi uno a stagione.

Riviviamo ora le tappe di quello che è stato uno dei presidenti più vincenti della storia del calcio:

IL PRIMO MILAN DI BERLUSCONI E SACCHI (1987-1991)

Il primo tricolore dell’era Berlusconi arriva grazie all’intuizione di far sedere Arrigo Sacchi sulla panchina del club. Con l’allenatore di Fusignano vedremo una delle squadre più belle della storia del calcio. È l’epoca dei tre olandesi (Gullit, Van Basten e Rijkard) e di altri fenomeni tra cui bisogna ricordare assolutamente Baresi, Ancelotti, Tassotti e Donadoni. Vincerà il campionato 1987-88 e la Supercoppa dell’anno successivo in ambito nazionale, ma sarà fuori dai confini italiani che otterrà i suoi risultati migliori: 2 Champions League (1988-89 e 1989-90), 2 Supercoppe Uefa e 2 Coppe Intercontinentali.

Ecco il video della finale del 1989 contro la Steaua Bucarest…
http://www.dailymotion.com/video/x3786i_ac-milan-steaua-bucarest-4-0-barcel_sport

…ed il video della finale del 1990 contro il Benfica:
http://www.dailymotion.com/video/xjfogd_milan-1-0-benfica-1990-european-cup-final_sport

IL MILAN DI BERLUSCONI E CAPELLO (1991-1996)

 

I successi non mancano neanche nell’era Capello ed in questo periodo sono addirittura 4 gli scudetti vinti (1991-92, 1992-93, 1993-94 e 1995-96). Per tre volte su quattro arriva anche il successo in Supercoppa Italiana, a parte l’ultimo anno. A capitan Baresi si aggiungono nel corso degli anni giocatori di livello assoluto, quali erano Maldini, Rossi, Desailly, Albertini, Costacurta, Baggio e Weah. Nel maggio 1994 Capello ottiene anche un’altra vittoria in Champions League che giunge dopo uno storico 4-0 in finale contro il Barcellona di Cruyff. Nello stesso anno i rossoneri non si fanno mancare nemmeno la conquista della Coppa Uefa.

Questo il video della finale di Champions del 1994 contro il Barcellona:
http://www.dailymotion.com/video/x1vll0j_milan-barcellona-4-0-finale-di-uefa-champions-league-1993-1994_sport

IL PERIODO 1996-2001

In confronto alla pioggia di successi dell’epoca di Sacchi e Capello questi anni sono un po’ poveri di vittorie. Il Milan conquista un solo scudetto nell’annata 1998-99 con Zaccheroni e poi non riesce più a ottenere risultati di rilievo.

IL MILAN DI BERLUSCONI E ANCELOTTI (2001-09)

È con la scelta di Carlo Ancelotti per la panchina rossonera che il Milan torna grande. In questi nove anni si alternano giocatori che han fatto la storia del club fra cui Maldini, Nesta, Costacurta, Pirlo, Gattuso, Seedorf, Ambrosini, Kakà, Shevchenko e Inzaghi. Si conferma la vocazione internazionale del club rossonero. Infatti è solo uno lo scudetto vinto in questo periodo (nel 2003-04), accompagnato da una Coppa Italia nel 2002-03 e da una Supercoppa Italiana nel 2004. In Europa invece la musica è un’altra e tende a coincidere con quella della Champions, vinta nel 2002-03 ai rigori contro la Juventus e nel 2006-07 nella vendetta di Atene firmata Inzaghi contro il Liverpool. Negli stessi anni il Milan vince 2 Supercoppe Europee e nel 2007 anche la Coppa del Mondo per Club.

Ecco il video della finale del 2003 contro la Juventus…
http://www.dailymotion.com/video/x7h4gd_milan-juventus-manchester-2003_sport

… ed il video della vendetta del 2007 contro il Liverpool:
http://www.dailymotion.com/video/xxwzzy_2007-may-23-ac-milan-italy-2-liverpool-england-1-champions-league_sport

 

IL PERIODO 2009-17

L’ultimo periodo dell’era Berlusconi è il più oscuro ed è quello che porterà alla cessione del club. L’ultimo scudetto è vinto nel 2010-11 con Allegri in panchina grazie alle giocate di Nesta, Thiago Silva e Ibrahimovic. Nello stesso anno arriva anche il trionfo in Supercoppa Italiana contro l’Inter. L’ultimo successo di Berlusconi come presidente del Milan, però, è ben più recente e risale allo scorso dicembre quando Donnarumma ha regalato al Milan la Supercoppa Italiana in finale ai rigori contro la Juventus.

IL PALMARES ROSSONERO DELL’ERA BERLUSCONI

Scudetti: 8

1987-1988, 1991-1992, 1992-1993, 1993-1994, 1995-1996, 1998-1999, 2003-2004, 2010-2011

Coppa Italia: 1

2002-2003

Supercoppa italiana: 7

1988, 1992, 1993, 1994, 2004, 2011, 2017

Champions League: 5

1988-1989, 1989-1990, 1993-1994, 2002-2003, 2006-2007

Supercoppa Uefa: 5

1989, 1990, 1994, 2003, 2007

Coppa Intercontinentale: 2

1989, 1990

Coppa del Mondo per club: 1

2007