Verso la 33° giornata di Serie A: il Milan va a Parma, alta tensione al Castellani

Il Milan al Tardini, scontri salvezza e tanto altro in questa 33° giornata di Serie A.

Il Milan al Tardini, scontri salvezza e tanto altro in questa 33° giornata di Serie A.
Il Milan al Tardini, scontri salvezza e tanto altro in questa 33° giornata di Serie A.

Il programma della 33° giornata di Serie A

Sarà un turno di Serie A rovente con la lotta Champions e gli scontri salvezza a farla da padrone. Tutte le gare si giocheranno di sabato ad eccezione di Napoli-Atalanta, in programma lunedì. La banda di Gasperini cerca il colpo grosso contro i partenopei, feriti dopo la cocente eliminazione in Europa League. I bergamaschi vogliono rimanere attaccati al trenino di squadre che lottano per il 4° posto, al momento occupato dal Milan. Rossoneri che apriranno questa giornata domani all’ora di pranzo contro il Parma. Al Tardini i rossoneri devono difendere la zona Champions, ma i ducali non possono stare a guardare. La zona retrocessione è infatti a soli 6 punti. Lotta salvezza che sarà caratterizzata dallo scontro diretto del Castellani tra Empoli, terzultimo, e Spal, a +6 dai toscani. Ferraresi che vogliono bissare il successo contro la Juventus e blindare di fatto la propria salvezza mentre la squadra di Andreazzoli non può assolutamente sbagliare. Così come non può sbagliare la Lazio, che ospita all’Olimpico il già retrocesso Chievo. I tre punti per i biancocelesti sono un obbligo. Interessante sfida al Dall’Ara tra Bologna, a +1 dal terzultimo posto, e la Sampdoria, che si gioca le ultime speranze di Europa League. Sfida delicata tra Genoa, sconfitto nel derby e che ora vede da vicino la zona rossa, e Torino, reduce da una sola vittoria nelle ultime 5 gare. Udinese che cerca punti importanti in casa contro il Sassuolo. Chiude il programma il match tra Cagliari e Frosinone.