Wednesday night: fra Mls e Copa Libertadores

Il punto alle gare di Mls e della Copa Libertadores disputate nella notte. Dallo 0-0 di Indipendente - River Plate al 4-3 fra Atlanta e San Jose.

Nella notte, della prima storica espulsione di CR7 in 154 partite o della sorprendente vittoria del Lione in casa del City, in sudamerica hanno disputato i quarti di finale della Copa Libertadores (champions sudamericana).

Copa Libertadores:

Hanno dato spettacolo Boca Junior – e Cruzeiro dove ha avuto la meglio la formazione argentina per 2 reti a zero. In gol una vecchia conoscenza del calcio italiano, Mauro Zarate che porta in vantaggio il Boca al 36′ su assist di Pablo Perez. Nella ripresa è ancora Zarate che flirta con il raddoppio scheggiando il palo. Entra anche “l’apache” Carlitos Tevez. Chiude i conti alla “Bombonera” Pablo Perez. Gara arida di emozioni quella fra Indipendente e River, attendiamo il ritorno datato 3/10.

Mls:

La notte ha portato gioie a Portland che ha battuto in casa per 3-2 i Columbus Crew. A Guzman, Polo e allo sfortunato autogol di Abubakar, risponde con una doppietta, l’esterno dei Crew, Hansen. A Seattle, la spuntano al 94′ i Philadelphia Union grazie a Picault.

La capolista Atlanta Utd batte per 4-3 i “Earthquakes”. Primo tempo chiuso in vantaggio per i padroni di casa grazie a Lima e Hoesen, risponde per gli ospiti Villalba. Nel secondo tempo la formazione di coach Gerardo Martino (ha allentato Barcellona nel 2013 e nel 2014 accetta la chiamata dell’albiceleste, accetta l’incarico ad Atlanta nel 2017) ribalta il risultato grazie ad un’altra vecchia conoscenza del nostro calcio, Josef Martinez (ex Toro che con una doppietta, prima su rigore al 70′ poi al 95′, si dimostra ancora una volta molto decisivo. In gol nel secondo tempo Almiron al 73′ per l’Atlanta (3-3), e per San Jose, Kazaishvili al 58′. I ragazzi di Martino stanno volando in campionato a +4 dai NY Red Bulls.