Vigilia di Italia-Polonia. Mancini vara il 4-3-3 e avverte: “Dovremo stare attenti”

Vigilia di Italia-Polonia fra musica rock e tensione soprattutto per i più giovani. L’impressione è che sia Roberto Mancini che i suoi uomini sentano il match come uno di quelli da vivere intensamente con la pressione di chi non può permettersi di sbagliare.

Le parole del C.T. Roberto Mancini:

La vigilia di Italia-Polonia è tutta nelle parole del mister: “Un’emozione speciale per la prima partita. Mi preoccupa chi ha giocato meno, Criscito, invece, fisicamente sta meglio ma la formazione è già decisa, prima però la dico ai ragazzi. La Polonia è una squadra con grande qualità con giocatori di talento come Zielinski, Lewandowski e Milik, dovremo fare molta attenzione perchè ora si inizia a fare sul serio, si alza l’asticella e questo è importante per i giovani che si abituano subito a giocare per i tre punti”.

La probabile formazione. 

Italia-Polonia è alle porte ma Mancini non svela i dubbi di formazione che dovrebbe essere così composta: Donnarumma; Zappacosta, Bonucci, Chiellini, Criscito; Benassi, Jorginho, Pellegrini; Bernardeschi, Balotelli, Insigne.

Calcio di inizio domani alle 20.45 diretta Rai 1.

Il video del sopralluogo della nazionale al Dall’Ara.

https://platform.twitter.com/widgets.js