Viaggio tra le capolista d’Europa

Il punto sulle squadre che primeggiano nei principali campionati europei

Siamo arrivati all’inizio di ottobre: tempo di sorprese o di conferme, ma ad ogni modo tempo per capire come si stanno delineando tutti i principali campionati in Europa; vediamo allora, qual è la situazione, in particolare, delle capolista di Serie A, Liga, Premier League, Ligue 1 e Bundesliga.

Ligue 1 e Bundesliga

In Ligue 1 la capolista indiscussa sembra essere ancora il Paris Saint Germain: finora, gli uomini di Tuchel hanno conseguito 8 vittorie sulle 8 partite disponibili. Una corazzata formidabile, rinforzata in estate con l’arrivo di Buffon; ma forse, il problema principale nel campionato francese, è la mancanza di avversarie all’altezza dei parigini.

Nel campionato tedesco invece, la sorpresa è arrivata questo sabato. Il Borussia Dortmund di Lucien Favre infatti, con la vittoria esterna a Leverkusen, è balzato al primo posto in classifica (non succedeva da ottobre 2017), complice anche il pareggio e la successiva sconfitta del Bayern Monaco nelle ultime due giornate. I gialloneri dispongono di una squadra di livello e ad oggi, sono l’unico vero team capace di mettere i bastoni tra le ruote ai bavaresi; vedremo se la squadra riuscirà a dare un senso diverso a questa Bundesliga.

Serie A, Premier League e Liga

In Serie A, solita storia potremmo dire; sì, perché a dominare fino a questo punto è sempre la Juventus. Percorso netto dei bianconeri finora: 7 partite e 7 vittorie, l’ultima ottenuta contro la diretta concorrente alla vittoria finale, il Napoli, che però dista già 6 lunghezze dagli uomini di Allegri. Una squadra che gioca ormai a memoria: e con un Cristiano Ronaldo in più tutto è ovviamente più semplice.

Nella Premier League la situazione è molto più intricata: a pari punti in cima alla classifica troviamo il Manchester City e il Liverpool. Il City finora ha perso punti solo in casa del Wolverhampton, mentre il Liverpool nell’ultima giornata, allo Stamford Bridge contro il Chelsea (terza forza della Premier). Gli uomini di Guardiola devono mantenere il titolo di campioni in carica, ma con delle avversarie così, il compito risulterà ancora più arduo.

Veniamo infine alla Liga, dove le protagoniste principali rimangono Real Madrid e Barcellona, anche se il Siviglia dista un solo punto dalle prime due della classe, mentre lo spauracchio Atletico Madrid e il Betis distano due punti. Sul ruolino di marcia delle due squadre pesano: per il Real Madrid, la pesante sconfitta per 3-0 proprio ai danni del Siviglia; per il Barcellona le ultime tre partite che hanno visto i blaugrana pareggiare con Girona e Athletic Bilbao e perdere con il Leganes. Partite senza dubbio abbordabili per entrambe le squadre: vedremo se nella prossima giornata le due super forze della Liga sapranno rialzare la testa o ci faranno assistere ad un clamoroso ribaltone ai fini della classifica.