Verona-Inter, la presentazione del match

VERONA-INTER, LA PRESENTAZIONE DEL MATCH

Il posticipo dell’undicesima giornata di Serie A vede affrontarsi nel monday night Verona e Inter, due squadre dagli opposti momenti di forma.

QUI VERONA

Sono tanti gli infortunati in casa Verona: mancano ormai da tempo Franco Zuculini e Ferrari, ora sono in dubbio anche Caceres e Buchel. Pecchia perciò potrebbe confermare il blocco di Bergamo, con la sola eccezione di Pazzini al posto di Kean. Queste le parole di Pecchia alla vigilia:

“L’Inter non è una rivelazione, Spalletti è una garanzia. Ha ottenuto risultati importanti, ha fatto grandi cose. Mi ha fatto piacere lavorare con lui in passato. Giocheremo su ogni pallone dal primo secondo. Firmerei per una prestazione come quella di Bergamo”.

QUI INTER

L’Inter deve vincere per mantenere il passo delle grandi del nostro campionato. Spalletti sembra orientato a confermare gli stessi 11 che hanno battuto la Sampdoria. Ecco le sue dichiarazioni alla vigilia:

“Serve massima attenzione, dobbiamo mantenere il passo delle altre. Turn-over? Non ritengo ce ne sia ancora bisogno, chi gioca sta facendo bene. Pecchia è una bravissima persona e un grande allenatore. Nella nostra squadra ci sono sempre più leader ed è molto importante”.

PROBABILI FORMAZIONI

VERONA (4-4-2): Nicolas; Romulo, Caracciolo, Heurtaux, Souprayen; Verde, Fossati, Bessa, Fares; Pazzini, Cerci. A disposizione: Coppola, Silvestre, Bearzotti, Laner, B. Zuculini, Felicioli, Zaccagni, Lee, Danzi, Kean. Allenatore: Fabio Pecchia.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Gagliardini, Vecino; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, Cancelo, Ranocchia, Santon, Dalbert, Joao Mario, Brozovic, Karamoh, Eder, Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti.

PRECEDENTI

in 27 partite giocate a Verona, sono 14 le volte in cui l’Inter ha sbancato il Bentegodi, a cui si sommano 9 pareggi e solamente 4 vittorie dei veronesi. Sul totale di 54 precedenti invece sono ben 30 le vittorie nerazzurre, 20 i pareggi e sempre 4 le vittorie del Verona.