Torino, frattura del perone per Molinaro!

Sfortunata tegola nella Torino granata: è stata evidenziata a Molinaro una frattura del perone in seguito a uno scontro di gioco durante l’allenamento.

La dinamica dell’accaduto

Un semplicissimo scontro di gioco è costato parecchio al terzino campano e soprattutto a Mazzarri, che lo riteneva un titolare inamovibile. Il danno procurato infatti è una frattura scomposta della testa del perone sinistro. Le risposte sono state date nel pomeriggio, poichè il fattaccio si è verificato 24 ore fa.

Tegola per Mazzarri: i tempi di recupero e le conseguenze

L’infortunio di Molinaro essendo abbastanza grave sarà da prendere con le pinze. I tempi di recupero non sono ancora stati ufficializzati, ma il terzino dovrà stare ai box per parecchio tempo. Sicuramente un paio di mesi, quindi al 99,99% la sua stagione sarà conclusa. In modo tale che quindi il giocatore possa riprendersi con calma e rinforzare la parte infortunata.

Per l’allenatore granata Mazzarri è un bel problema. Perde infatti un titolare, e non è il primo infortunio della squadra. Basti pensare a Belotti prima, poi Lyanco e De Silvestri. Unica nota lieve la non mancanza di alternative. Sarà molto probabile l’arretramento nella linea difensiva dell’ex Genoa e Inter Cristian Ansaldi, dopo alcune partite disputate prima come interno di centrocampo e poi come esterno (l’ultima contro la Juventus).