Thibaut Courtois è il nuovo portiere del Real Madrid. Il belga relega Keylor Navas in panchina

Nella giornata di ieri Thibaut Courtois ha dovuto salutare i suoi compagni del Chelsea per approdare ne LaLiga Santander, nello specifico nel club più vincente degli ultimi cinque anni, il Real Madrid. Andiamo a scoprire delle informazioni e degli anneddoti sul calciatore.

Thibaut Courtois è il nuovo portiere del Real Madrid

Nella giornata di ieri un’altra telenovela di mercato è terminata. Infatti, dopo un lungo tira e molla da parte del Chelsea, le merengues sono riuscite a strappargli il loro portiere numero 13, Thibaut Courtois. L’ormai ex portiere dei Blues è arrivato nella capitale spagnola, Madrid, a titolo definitivo per la “modica” cifra di 40 milioni di euro. Il calciatore belga ha posto la firma su un contratto che lo legherà per i prossimi sei anni al Real Madrid. A Courtois è stato affidato il ruolo da titolare a discapito di Keylor Navas, che quindi scivolerà in panchina. Dopo aver superato brillantemente le visite mediche è stato presentato alle ore 13:00 al Santiago Bernabeu, palcoscenico dei match interni del Real Madrid. Queste le parole del portiere durante la sua presentazione: “È un onore per me essere qui. Difendere la porta del miglior club del mondo è motivo di orgoglio e responsabilità per me. Ho lavorato duramente per arrivare in questa squadra”.

Gli anneddoti di Courtois al Real Madrid

Thibaut Courtois, come ha espressamente pronunciato nella sua presentazione, con l’arrivo a Madrid ha incoronato il sogno di quando era bambino, ma non quello di intraprendere una carriera calcistica, quello avvenne molto prima. Courtois esordì all’età di 16 anni con la maglia del Genk contro il Gent, il 17 aprile 2009. Non fu proprio quella data a dare inizio alla carriera calcistica del belga. Infatti, in una intervista, ha detto di aver cominciato la sua carriera nel ruolo di terzino sinistro e poi di essere diventato portiere. E pensare che sei anni fa Courtois indossava la maglia del club dell’altra sponda di Madrid, quella dell’Atletico Madrid. C’è un fatto curioso che mette in evidenza Courtois e il Real Madrid, e questo avviene proprio in una gara contro l’Atletico. Durante il derby delle due compagini di Madrid, proprio Thibaut subisce la prima espulsione in carriera a causa di un fallo da ultimo uomo su Karim Benzema. Dopo tre lunghe stagioni all’Atletico Madrid, il portiere, dirà addio per fare ritorno al Chelsea.