Spalletti torna a Roma: tutti i precedenti

Spalletti torna all’Olimpico anche per questa stagione, ma rispetto all’anno scorso alcune cose sono cambiate. Vediamo i precedenti.

L’anno scorso l’Inter partiva sfavorita contro la Roma, per molti motivi.
Era una squadra cambiata molto e che doveva trovare ancora fiducia nei propri mezzi.
La Roma era favorita semplicemente per le conferme degli ultimi anni tra 2° e 3° posto.
La partita dell’anno scorso all’Olimpico finì con una vittoria clamorosa dell’Inter per 1-3 che lanciò i nerazzurri in una striscia di risultati positivi per almeno 2 mesi.
Il mattatore della serata fu Mauro Icardi con una doppietta con il gol allo scadere di Vecino.

Al ritorno a San Siro, i nerazzurri strapparono un pareggio prezioso, in un periodo nero e di crisi per risultati e prestazioni. In gol ancora Vecino in risposta ad El Shaarawy. Era Gennaio 2018, nel pieno del calciomercato che regalò Rafinha, decisivo per la qualificazione in Champions. Ma questa è un’altra storia.

In questa stagione, le parti si sono invertite.
L’Inter parte favorita anche per la classifica: 10 punti di distacco alla 13° giornata sono notevoli.
La squadra di Di Francesco non sta attraversando un ottimo periodo, tralasciando la sconfitta contro il Real Madrid in Champions, i giallorossi hanno raccolto solo 5 punti nelle ultime 5 partite di campionato. Troppo pesanti le sconfitte con Udinese e Spal.
Oltretutto la Roma arriva in piena emergenza, con l’allenatore che dovrà rinunciare a Dzeko, De Rossi, El Shaarawy e Pellegrini.
Dovrebbe partitolare l’ex nerazzurro Zaniolo, unica nota positiva per i giallorossi nell’ultimo periodo. In panchina gli altri ex Santon e Juan Jesus.

Out per i nerazzurri Nainggolan, rimasto affaticato dopo la partita con il Tottenham. Ritorna a disposizione Vrsaljko e Joao Mario, in ballottaggio con Borja Valero.