Serie A, riflettori su Roma – Milan: probabili formazioni, ultime news e dichiarazioni

Serie A, Roma - Milan: probabili formazioni e dichiarazioni
Serie A, Roma - Milan: probabili formazioni e dichiarazioni

Domani sera scenderanno in campo Roma e Milan, per darsi battaglia in questa 26a giornata di Serie A Tim. Si tratta di uno scontro fondamentale in chiave Europa, con entrambe le squadre che sono intenzionate a dare il massimo per portare a casa i 3 punti.

La squadra di Di Francesco ha vinto soltanto una delle ultime quattro partite interne di Serie A, proprio contro il Benevento. Di fronte si trova i terribili ragazzi di Gattuso che sono in serie positiva e viaggiano lanciati verso l’Europa.

Le probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Alisson; Bruno Peres, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, Pellegrini; Under, Nainggolan, Perotti; Dzeko.

Indisponibili: Silva, Gonalons, Karsdorp.

Allenatore: Di Francesco

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

Indisponibili: Kalinic, Conti, Storari.

Allenatore: Gattuso

Le dichiarazioni di Di Francesco

Eusebio di Francesco, davanti ai microfoni, ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista del match di domani.

E’ iniziato un periodo tosto per voi. E’ il periodo più delicato della stagione?
Sono tutti delicati i periodi, dipende poi dai punti di vista. Le partite iniziano ad essere sempre di meno ed è vero che i margini d’errore vanno limitati, diventa un momento delicato della stagione. Dobbiamo cercare mantenere e volere fortemente il terzo posto in campionato e provare a passare il turno con lo Shakhtar perché abbiamo ancora possibilità. E’ un momento molto importante della stagione.

Il Milan è in ripresa, l’ha sorpresa il rendimento di Gattuso?
Il Milan ha un ottima rosa e Gattuso è riuscita a sfruttarla al meglio. Giocano un buon calcio, il 4-3-3 esalta i giocatori, faccio i complimenti a Rino.

Schick come sta? Può partire dall’inizio? Dzeko come sta?
Sono tutti pronti, anche chi ha fatto 90 minuti con lo Shakhtar. Domani farò le scelte, Schick può giocare dall’inizio. Nella normale turnazione che ho sempre fatto, senza parlare di senatori come ho sentito, può risuccedere in questa gara.

Parla Gattuso: “Con la Roma sarà molto difficile”

Anche Rino Gattuso ha detto la sua, prima ai microfoni di Sky Sport e poi in conferenza stampa.

SKY SPORT –

Arriva un periodo decisivo e complicato con Roma, Lazio e Inter da affrontare in una settimana.
Hai messo troppa carne al fuoco, pensiamo a preparare partita per partita, prima domenica e poi penseremo a mercoledì. Dobbiamo recuperare le energie e preparare bene la partita contro la Roma, che sarà molto difficile e lo ha dimostrato il primo tempo di ieri contro lo Shakhtar Donetsk, che è una grande squadra. E’ vero che veniva da due mesi di inattività, ma ha ha messo sotto una grandissima squadra. Noi pensiamo a domenica, poi a mercoledì penseremo dopo. Ora ci godiamo questo passaggio del turno e testa a domenica.

IN CONFERENZA STAMPA –

Sui tanti stop fisici.
A livello strumentale siamo stati fortunati perché nessuno ha seri problemi fisici o danni muscolari. Sia Calabria che Musacchio hanno un po’ di edema ma niente di più. Ci sta, forse abbiamo sbagliato a far lavorare qualcuno troppo. Davide ha 20 anni ma ha i problemi di un anziano, dobbiamo essere più bravi nell’aspetto del recupero. Sono però certo che entrambi domani proveranno ad allenarsi, l’unico fermo per qualche giorno sarà Antonelli. Inizieremo a dar qualche riposo ai ragazzi perché nel calcio non esiste solo la fatica, ma serve anche studiare e migliorare le teste.