Serie B, la corsa verso la promozione: Empoli e Frosinone frenano, ne approfitta il Palermo

Palermo's Andrea Rispoli after scoring the 1-0 lead during the Serie B match between U.S Citta di Palermo and F.C.Ascoli at Stadio Renzo Barbera. 27 February 2018 in Palermo, Italy.Mike Palazzotto

SERIE B, LA CORSA VERSO LA PROMOZIONE: EMPOLI E FROSINONE FRENANO, NE APPROFITTA IL PALERMO

Come ogni anno il campionato di Serie B ci regala in questa fase della stagione grandi emozioni in una lotta per la promozione equilibratissima.

In questo momento sono in sei a giocarsi i due posti che valgono la promozione diretta, forse sette se tiriamo dentro anche il Parma, ma con tre squadre che sembrano avere qualcosa in più degli avversari: Empoli, Frosinone e Palermo.

I toscani sono attualmente in vetta con 51 punti e se ieri non si fossero fatti raggiungere al 95′ dall’Avellino avrebbero potuto provare la fuga.

I ciociari seguono ad un solo punto di distanza, ma non sono riusciti ad approfittare del mezzo passo falso dell’Empoli. Sono stati fermati infatti sul 2-2 a Cremona, trovandosi addirittura sotto di due reti in avvio.

L’unica tra le “magnifiche 3” ad aver vinto è il Palermo che ha rimontato il gol subito dall’Ascoli facendogliene quattro. Ora i rosanero distano solamente quattro punti dalla vetta e tre dalla zona promozione.

IL CAMMINO DELLE PRIME 7

EMPOLI: Foggia, ENTELLA, VENEZIA, Pescara, SALERNITANA

FROSINONE: NOVARA, Palermo, SALERNITANA, Ternana, VENEZIA

PALERMO: Parma, FROSINONE, Novara, CARPI, Entella

CITTADELLA: PESCARA, Cremonese, BARI, Venezia, SPEZIA

BARI: Avellino, PRO VERCELLI, Cittadella, BRESCIA, Ascoli

VENEZIA: Carpi, ASCOLI, Empoli, CITTADELLA, Frosinone

PARMA: PALERMO, Pescara, Entella, FOGGIA, Avellino

* in MAIUSCOLO le partite in casa, in minuscolo quelle in trasferta

Tra le top 3 il calendario sulla carta più semplice nelle prossime giornate è quello dell’Empoli, che può godere di un doppio turno in casa e potrebbe approfittare dello scontro diretto tra Palermo e Frosinone.

Tra le inseguitrici l’unica che sembra in grado di riallacciarsi al gruppo di testa sembra il Bari, in virtù del calendario non complicatissimo e della partita da recuperare. Periodo delicato invece per il Venezia, che avrà tre scontri diretti consecutivi.