Serie B, 28′ giornata: eurogol di Brienza, trema il Pescara

Foto LaPresse - Donato Fasano 31 10 2015 Bari - Italia Sport Calcio Bari - Novara Campionato di Calcio Serie B 2015/2016 ConTe.it - Stadio San Nicola Nella foto: rosina Photo LaPresse - Donato Fasano 31 10 2015 Bari - Italy Sport Soccer Bari - Novara Italian Football Championship League B 2015/2016 ConTe.it - San Nicola Stadium In the pic: rosina

Trema il Pescara, gioisce la Spezia. I recuperi della 28′ giornata di Serie B vedono un ottimo Carpi, trascinato dal solito Sabbione, uscire vittorioso da un campo ostico come quello del club abruzzese, squadra che ora rischia seriamente di non agguantare i play-off per la fine del campionato. Nell’altro match di questo pomeriggio, invece, troviamo un Bari in difficoltà contro la Spezia di Fabio Galli ma che riesce comunque a strappare un punto importante dopo un ingresso in campo non ottimale.

Il Carpi domina il Pescara:

In un periodo non perfetto come quello affrontato dal Pescara, questa sera è arrivata perfino la terza sconfitta consecutiva che corona la involuzione del club abruzzese nel proseguimento di questa edizione di Serie B. Il Carpi riesce a strappare tre punti importanti su un campo ostico come quello del Delfino, conquistando la nona posizione in classifica, a sole due lunghezze dalla zona play-off. Un momento di confusione, invece, per il Pescara che, affondato fin da subito dal gol di Sabbione, sembra non riuscire a ritrovare la solidità offensiva portata in squadra da Zeman, scendendo in 14′ posizione.

La Spezia fa tremare Bari:

Si ferma proprio tra le mura casalinghe la corsa del Bari verso la vetta della classifica. Con un posto già scritto in zona play-off, ora i pugliesi cercano solo di agguantare la prima posizione, per assicurarsi un piazzamento tra le 20 squadre che disputeranno la prossima edizione di Serie A. A interrompere i sogni del Bari, però, è stata l’altra sponda italiana, quella che vede come protagonista la Liguria, dove la Spezia è alla ricerca di punti importanti per agguantare la zona play-off. Il gol di Forte all’inizio della prima metà di gara lascia subito turbati i pugliesi, che rispondono solo nella seconda frazione di gioco con un’eurogol di Brienza. Un pareggio che vede i padroni di casa conquistare il sesto posto in classifica, mentre la Spezia resta sempre lì, decima, a due lunghezze dal sogno: la zona play-off.