Serie A, Inter-Lazio 0-3: analisi del match. Nerazzurri al secondo posto!

LAZIO-INTER 0-3

Nel posticipo della 10° giornata di Serie A l’Inter rifila tre reti alla Lazio all’Olimpico e sale al secondo posto in classifica. A segno Icardi con una doppietta e Brozovic.

PRIMO TEMPO

Spalletti sorprende tutti e manda in campo Joao Mario e Miranda dal 1′. Proprio una palla rubata dal portoghese al limite permette a Perisic di mettere un cross velenoso su cui Icardi non arriva di un soffio. La Lazio prova a pungere con Immobile, ma il centravanti della Nazionale aspetta troppo e si fa recuperare da Miranda. Dell’Inter ci prova ancora Perisic, che manda a lato con il piatto destro dopo una bella percussione. Al 28′ il match si sblocca: dopo un po’ di confusione in area Vecino tocca la palla per Icardi che da due passi non può sbagliare. L’Inter è sull’onda dell’entusiasmo e questa volta a parti invertite Icardi serve Vecino ma l’ex Fiorentina calcia su Strakosha. Al 41′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva fuori per Brozovic che con un gran mancino fa 0-2.

SECONDO TEMPO

A inizio ripresa la Lazio ha su punizione la chance di riaprire la partita ma Handanovic è bravo a opporsi a Cataldi. Poi ci prova Milinkovic-Savic in girata ma la sua conclusione si spegne sul fondo. Politano calcia alto da buon posizione, dall’altra parte Marusic trova i pugni di Handanovic. Al 70′ tuttavia cala il sipario sulla partita grazie alla doppietta di Icardi che con una finta manda al bar Lulic e beffa Strakosha sul primo palo. La Lazio con un moto d’orgoglio tenta almeno di segnare il gol della bandiera con il neoentrato Correa e con Immobile, ma senza fortuna.