Serie A, i risultati della 5^ giornata: volano Juve e Napoli, rinasce la Roma

Serie A risultati 5^ giornata / Si sono giocate questa sera sette delle dieci partite in programma per la 5^ giornata di Serie A. Scopriamo insieme come sono finite.

I risultati

La Juventus consolida il vantaggio sulle inseguitrici raggiungendo la quinta vittoria consecutiva, allo Stadium, contro il Bologna. A Torino finisce 2-0. Succede tutto nel primo tempo: apre, alla prima marcatura in campionato, Paulo Dybala, che ribatte in rete una conclusione contrata di Matuidi. E’ proprio Matuidi, pochi minuti dopo, a trovare il gol del raddoppio sull’assist di Cristiano Ronaldo.

Vittoria convincente anche per il Napoli, che al San Paolo travolge il Parma per 3-0. Dopo pochissimi minuti, Napoli avanti con Insigne, che insacca sull’assist di Milik dopo una ribattuta difettosa della difesa gialloblù. Nel secondo tempo, il polacco si scatena e trova prima il raddoppio con un gran sinistro sotto la traversa e poi con un semplice tap-in.

Poker della Roma all’Olimpico contro il derelitto Frosinone, ancora alla ricerca del primo gol in campionato. Apre subito Under con un gran gol da lontano dopo un’azione tutta in dribbling, poi è Pastore ad inventarsi il gol del 2-0 con un magnifico (il secondo, quest’anno) colpo di tacco. Prima della fine del primo tempo, El Shaarawy trova il tris da pochi metri su assist ancora del turco Under, poi nella ripresa Kolarov serve il poker con un terrificante sinistro da dentro l’area.

La Roma vince, ma a pochi giorni dal derby vince anche la Lazio, 2-1 sul campo dell’Udinese. Succede tutto nel secondo tempo: apre al 60′ Acerbi, che sfrutta una respinta corta di Scuffet. Il raddoppio è firmato da Correa, dopo un dribbling dentro l’area. L’Udinese, nel finale, la riapre con Nuytinck, che segna un gran gol in rovesciata deviato da Badelj.

Non si ferma più Piatek. Il polacco segna ancora e permette al Genoa di battere 2-0 il Chievo. Nel primo tempo, è proprio Piatek (dopo aver colpito anche un palo) a segnare il suo sesto gol in campionato. Nella ripresa, il raddoppio è firmato da Pandev.

Reti inviolate, infine, sia tra Atalanta e Torino che tra Cagliari e Sampdoria. Nella partita della Sardegna Arena, da segnalare il rigore parato da Cragno allo scadere sul polacco Kownacki.