Serie A, 3^ giornata: il Napoli crolla a Marassi contro la Samp, Sassuolo show, Atalanta ko

Serie A 3^ giornata / Si sono concluse le partite delle 20.30 di Serie A (eccetto Torino-Spal, in ritardo di un’ora a causa della pioggia), non senza sorprese. La più grande riguarda il Napoli, che cade clamorosamente a Marassi sotto i colpi di una grande Sampdoria. Perde anche l’Atalanta, in casa, contro il Cagliari.
Importante vittoria del Sassuolo, in una gara ricchissima di reti contro il Genoa. Niente gol, invece, tra Chievo ed Empoli, mentre la Lazio trova i primi tre punti della sua stagione.

I risultati

Fa molto rumore il tonfo del Napoli di Ancelotti, che cade e perde 3-0 contro la Sampdoria. Apre le marcature, in contropiede Defrel nel primo tempo, con un destro meraviglioso che si infila sotto l’incrocio dei pali difeso da Ospina. Prima dell’intervallo, lo stesso Defrel trova anche il raddoppio, dopo l’assisti di Quagliarella a centro area.
Nel secondo tempo, Quagliarella trova il tris con un gol capolavoro. Cross dalla destra di Bereszynski e colpo di tacco volante dell’attaccante campano. Finisce 3-0, prima vittoria in campionato per la Samp e primo ko per il Napoli.

Vince anche il Sassuolo, 5-3 contro il Genoa in una partita ricchissima di emozioni. Genoa che passa in vantaggio dopo pochi minuti con il polacco Piatek, che sfrutta un’uscita indecisa di Consigli e lo batte di sinistro. Pareggio immediato dei neroverdi con Boateng, che infila Marchetti dopo un bell’assist di tacco di Babacar. Subito dopo arriva anche il 2-1, con Lirola che approfitta di una respinta corta di Marchetti e trova il raddoppio. Il tris è firmato da Babacar, che segna ancora su una respinta difettosa di Marchetti dopo una bellissima rovesciata di Boateng. Il primo tempo termina con il quarto gol, ancora con Babacar, ma imbarazzante il tentativo di respinta sulla linea di Spolli.
Nella ripresa, segna subito Ferrari per il 5-1 provvisorio, poi il Genoa si sveglia, ma è troppo tardi. Segnano prima Pandev e poi ancora Piatek, ma la partita finisce 5-3.

Prima vittoria in campionato della Lazio, che batte 1-0 il Frosinone. Decide la rete di Luis Alberto, che infila di destro Sportiello dopo un batti e ribatti nell’area dei canarini.

Stesso risultato per il Cagliari, che espugna Bergamo e batte l’Atalanta. Decide Barella, che infila Berisha su una punizione deviata.

Solo 0-0 tra Chievo ed Empoli, in una partita prima di grandi emozioni, con l’Empoli che, nonostante i tentativi, non è riuscito a sfondare le barriere clivensi.

Infine, Torino e Spal sono ancora ferme sullo 0-0. La gara, a causa della pioggia, è stata sospesa per un’ora dall’arbitro ed è ancora in corso.