Scommesse Fantacalcio 12. giornata : Voti, bonus e malus.

Il Fantacalcio, si sa, è un azzardo, una scommessa, un rischio..
Capita che azzecchi la formazione, capita che la sbagli del tutto, e capita che indovini qualche ottima sorpresa o qualche pessima “certezza”.
Insomma, nulla è scontato, ci vuole fortuna e c’è sempre un “capita che”.
Però se ci leggete siete fortunati, perché noi di Calciomercatot8, ve l’avevamemo detto, proprio qui “Scommesse Fantacalcio 12° Giornata“. I voti, bonus e malus, parlano da sè.
Magari tra i vari “capita che”, aggiungi un “ve l’avevamo detto”, e sempre magari, si risale la Fantaclassifica.
Oh, noi ve l’abbiamo detto eh!

Fantacalcio 12. giornata : ve l’avevamo detto

La dodicesima giornata di Fantacalcio ha regalato vittorie, sorprese, certezze e dubbi.
Nello specifico tra i nostri consigli sulle scommesse, più o meno azzardose, vi avevamo suggerito su chi puntare, ruolo per ruolo.
Andiamo al dettaglio :

Portiere :
Strakosha non ha giocato, ma poco male, fortuna vuole che secondo le regole del Fantacalcio porti un 6 a casa, che per un portiere non è affatto un brutto voto. FORTUNA.

Difesa :
Ansaldi, contro l’inter ha nascosto il pallone a D’ambrosio, e fatto venire il mal di testa a Candreva. Alla fine del primo tempo aveva 7 sul live, ha comunque chiuso con un 6, che in trasferta a San Siro, va conservato.

Acerbi e Ferrari, il primo anche quando il Sassuolo perde prende 6; il secondo in una partita mai facile guadagna un prezioso 6.5, utile anche a chi gioca col modificatore.

Centrocampo :
Ci limitiamo solo a scrivere i nomi di chi vi avevamo suggerito : Verdi, Cristante, Birsa e.. Ciciretti.
Il resto parla da se.

Attacco :
Qui invece abbiamo rischiato troppo, e l’arbitro non ha concesso il rigore a Lapadula, così come Kownaki non ha lasciato il segno, e Falcinelli non ha trovato la zampata/zuccata vincente.

 

Se seguissimo la ragione magari non avremmo schierato chi vi abbiamo suggerito, ma nel calcio si sa, nulla è mai scontato, tranne l’imprevedibilità.
Noi, ve l’avevamo detto.