Sassuolo-Milan 1-4, il diavolo torna a volare

Il Milan ha battuto il Sassuolo per 1-4, la partita è stata decisa da una doppietta di Suso, uno di Kessie e il primo di Castillejo. Inutile il goal di Djuricic

La settima giornata ha visto come protagoniste il Milan e il Sassuolo sfidarsi al Mapei Stadium. Sul campo sono scese due squadre che arrivavano da due momenti opposti, il sassuolo arrivava da una serie positiva di risultati, mentre i rossoneri avevano inanellato una serie di pareggi che li hanno costretti a perdere diversi punti in classifica.

PRIMO TEMPO: Nel primo tempo parte forte il Sassuolo, i neroverdi tengono bene il campo costringendo i rossoneri a restare tutti nella propria metà campo. La prima occasionè per la formazione rossonera, al 4 minuto è Suso che sfiora il goal ma il suo tiro finisce sulla traversa. Al 26 ancora pericoloso il diavolo: Kessie scavalca Consigli ma Lirola salva sulla linea. Il Sassuolo non ci sta e reagisce; al minuto 30 Donnarumma salva su Di Francesco, 4 minuti più tardi è Abate a salvare in scivolata ancora su Di Francesco. Il vantaggio: al 39 il Milan passa in vantaggio, Kessie strappa il pallone a centrocampo, ribalta l’azione fino all’area di rigore dove batte Consigli con un tiro potente.

SECONDO TEMPO: Il secondo tempo inizia come era finito il primo, cioè con il Milan in attacco. Il raddoppio: lancio sulla destra per Suso, lo spagnolo controlla, rientra e tira sotto l’incrocio tornando al goal dopo diversi mesi. Al 55′ episodio dubbio in area rossonera, Biglia stende Di Francesco ma per Giacomelli è tutto regolare. Terzo goal: Al 59′ arriva il terzo goal rossonero, stavolta è castillejo a dandare in goal anche lui grazie a un gran tiro di sinistro. Goal sassuolo: al minuto 68 il Sassuolo si fa vedere in avanti, il tiro di Djuricic finisce in rete. Quarto goal: al 45′ esimo arriva il quarto goal rossonero e la doppietta personale di Suso.