Roma-Real Madrid: statistiche e probabili formazioni

Roma-Real Madrid

Questa sera alle 21 va in scena allo stadio Olimpico la supersfida tra Roma e Real Madrid. In palio c’è il primo posto nel girone, ma in realtà il Real Madrid dovrà cercare di vincere per chiudere prima il discorso qualificazione perchè se il Cska Mosca batte il Viktoria Plzen può giocarsi tutto al Bernabeu all’ultima giornata in caso i Blancos non dovessero vincere all’Olimpico. Alla Roma invece basta un pareggio per qualificarsi matematicamente.

Le statistiche

Sono 11 i precedenti tra Roma e Real Madrid in Champions League, con un bilancio a favore dei blancos con 7 successi, un pareggio e 3 vittorie per i giallorossi. La Roma ha perso gli ultimi tre incontri giocati contro il club spagnolo, senza riuscire a segnare neanche un gol. Con un successo, la Roma centrerebbe la sua quarta vittoria consecutiva in Champions League. Sarebbe la prima volta nella storia di questa competizione per i giallorossi che arrivano a questa sfida con una striscia di 7 vittorie consecutive in casa in Champions League, per 6 volte senza subire gol.

Le ultime dai campi

Di Francesco recupera Olsen e Manolas permettendogli così di avere l’opzione della difesa a tre. Non sarà della partita invece Edin Dzeko. Il bosniaco ha accusato un fastidio muscolare nella rifinitura al suo posto ci sarà Schick. Santiago Solari rispetto al brutto ko contro l’Eibar in Liga ripropone dall’inizio Carvajal a destra, Isco a centrocampo al fianco di Modric e Kroos e Lucas Vazquez nel tridente al posto di Marco Asensio. È in corso un ballottaggio tra i due giovani attaccanti spagnoli per una maglia da titolare.

Probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Florenzi, Zaniolo, El Shaarawy; Schick

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Kroos, Modric, Isco; Bale, Benzema, Vazquez