Ritiro Sampdoria: date, luoghi e programma delle amichevoli

Ritiro Sampdoria

Tra le montagne di Ponte di Legno, la Sampdoria sta preparando la nuova stagione con un pensiero fisso: l’Europa. Dopo la qualificazione mancata al fotofinish, gli uomini di Giampaolo tenteranno nuovamente di condurre un campionato al di sopra delle aspettative.

Il ritiro iniziato il 9 luglio, giungerà al termine il 28 dello stesso mese, data in cui i blucerchiati faranno rientro in Liguria per perfezionare gli ultimi aspetti prima del via di una nuova stagione. Elenchiamo qua sotto tutte le date e le amichevoli che caratterizzeranno la permanenza nel bresciano della Sampdoria.

Le amichevoli da disputare

Dopo un primo periodo di allenamenti, i blucerchiati inizieranno il loro percorso di 6 amichevoli che porterà loro all’inizio del campionato. Si parte sabato 14, quando la squadra di Giampaolo, ancora incompleta per i giocatori impegnati con la propria nazionale, dovrà affrontare il Sellero Novelle, piccolo club locale militante nella prima categoria lombarda.
Una settimana dopo, la Sampdoria ospiterà la Feralpisalò, squadra della Serie C nostrana che tenterà nuovamente ad inseguire il sogno della Serie B.
Salendo di categoria, il 25 luglio sarà il Foggia l’avversario della compagine ligure. I pugliesi hanno bisogno fin da subito di ottime prestazioni per far tornare la fiducia dopo lo scandalo che li costringerà ad intraprendere la nuova stagione con una penalizzazione di 15 punti.
Per concludere il ritiro, sarà il Parma l’avversaria di Quagliarella e compagni. Ci si aspetta un match in amicizia tra due tifoserie gemellate che si incontrano nuovamente dopo gli anni bui dei crociati.
Gli incontri pre-stagionali dei blucerchiati non si limiteranno all’Italia: previste le sfide contro Fulham e Watford fissate rispettivamente per l’1 e il 4 agosto.

Il mercato della Sampdoria

Salutati Strinic, Zapata, Ricky Alvarez, Viviano, G. Ferrari e Torreira, la Sampdoria è alla ricerca di degni sostituti per continuare a sognare l’Europa. Oltre ai già ufficializzati Jankto, Colley e A. Ferrari, il nuovo dirigente Sabatini è al lavoro per completare la rosa. Tra i pali è ormai sempre più vicino a vestire blucerchiato Jandrei, portiere classe ’93 della Chapecoense, con Emil Audero che rimane in secondo piano. Per l’attacco, sfumato La Gumina, per sopperire alla partenza di Zapata la pista più calda porta a Defrel, giocatore francese che ha avuto poca fortuna nella sua prima stagione alla Roma. Passando al centrocampo, intriga Imbula dello Stoke City, ma attenzione alla concorrenza del Siviglia.