Real Madrid, Marcelo allontana Ronaldo: “Non è il padrone qui”

REAL MADRID, MARCELO ALLONTANA RONALDO: “NON È IL PADRONE QUI”

Durante una conferenza stampa con la nazionale brasiliana, il terzino del Real Madrid Marcelo si è lasciato sfuggire anche qualche commento sulla situazione di mercato di Cristiano Ronaldo e Neymar. Parole che faranno discutere:

“Tutti i giocatori sperano che Ronaldo rimanga, ma non è padrone del club. Per Neymar le porte sarebbero sempre aperte, non è che se c’è Cristiano allora non può arrivare. Penso che i migliori giocatori del mondo debbano giocare al Real e già 2-3 anni fa dissi che per me sarebbe arrivato a giocare a Madrid”.

E poi sul Pallone d’Oro:

“Non ho ancora capito secondo quali criteri si assegna: se è per i titoli vinti, per la stagione fatta o per il talento assoluto. Se qualcuno lo sa, me lo dica. Comunque da quel che ho potuto vedere sinora, penso che la stagione sia determinante per avere il maggior numero di voti. Al momento, Cristiano Ronaldo è il giocatore più forte del mondo, a mio avviso. E Neymar ha davanti a sé una carriera brillante, penso che possa diventare come lui ben presto”.