Premier League, pari e spettacolo tra United e Arsenal, Chelsea ko

Premier League / E’ sempre un grande classico quello tra Manchester United e Arsenal, una sfida che, anche quando la classifica non sorride, resta piena di storia e di tradizione. Come al solito, lo spettacolo non si è fatto attendere, con una partita ricca di luci e di gol in quello che era il big match della 15^ giornata. Ma non solo Manchester United e Arsenal in campo. In serata, erano impegnate anche Chelsea, Liverpool e Tottenham. Scopriamo insieme come sono andate.

I risultati delle big

Partiamo da Old Trafford, con uno spettacolare 2-2 tra Manchester United e Arsenal che, tuttavia, non serve a nessuno. Gunners in vantaggio nel primo tempo con l’ex Sampdoria Mustafi, che sfrutta un grave errore in presa di De Gea. Passano pochi minuti e lo United trova il pari con Martial. Nel secondo tempo, Arsenal di nuovo avanti, questa volta con Lacazette, che segna un gol stranissimo durante un contrasto falloso con Rojo (forse è autogol dell’argentino), ma ancora i Red Devils trovano subito il pari con Lingard.

Brutto ko del Chelsea, che perde in rimonta in casa del Wolverhampton. Blues in vantaggio nel primo tempo con il gol di Loftus-Cheek (ci sta prendendo gusto il ragazzo), ma nel secondo tempo arriva il terribile uno-due firmato Jimenez e Diego Jota. Seconda sconfitta in campionato per Sarri, che perde il terzo posto in classifica.

Ad approfittarne, infatti, è il Tottenham, che batte 3-1 il Southampton. Apre, dopo pochi minuti, il solito Harry Kane, poi nel secondo tempo arrivano anche le firme di Lucas e Son. Nel finale, i Saints trovano il gol della bandiera con Charlie Austin. Spurs che, in un solo colpo, superano Chelsea e Arsenal e si portano al terzo posto dietro al Liverpool di Klopp.

I Reds continuano a tenere il ritmo del Manchester City e restano a -2 dagli Skyblues di Guardiola. In serata, è arrivato il secco 3-1 al Burnley, anche se col brivido. Sono proprio i Clarets, infatti, a passare in vantaggio con Cork al 54′, ma in un quarto d’ora Milner e Firmino ribaltano la pratica. Nel finale, gloria anche per Shaqiri.

Le altre

Finisce 1-1 a Goodison Park la sfida tra Everton e Newcastle. Succede tutto nel primo tempo, con il vantaggio del Magpies al 19′ con il venezuelano Rondon. Al 38′, però, ci pensa il solito Richarlison (settimo centro in campionato) a pareggiare i conti per i Toffees, che rimangono al sesto posto a pari con Bournemouth e Manchester United.

Stesso risultato a Craven Cottage, dove il Fulham di Ranieri pareggia 1-1 contro il “suo” Leicester. Cottagers in vantaggio nel primo tempo con la rete di Kamara, ma nella ripresa è il talento di Maddison a riportare le Foxes sul risultato di parità. Fulham che rimane sempre ultimo in classifica, con soli 9 punti, mentre il Leicester si porta al nono posto.