Premier League, City campione: il Wba sbanca Old Trafford

Il Manchester City è campione d'Inghilterra. Si attendeva solo la conferma matematica che è arrivata nell'altra sponda di Manchester, quella rossa che oggi è dovuta soccombere sotto i colpi del Wba.

Primo tempo

Un Manchester United ormai demotivato e senza particolari stimoli. Questo è il riassunto dei primi 45 minuti, dove sono solo due emozioni a svegliare dal torpore il pubblico di Old Trafford. La prima capita al 12′ sui piedi di Livermore che per poco non porta in vantaggio gli ospiti. Poi tocca agli uomini di Mourinho rispondere con l’occasione per Lukaku che trova un attento Foster. Un Wba che mette l’onore di una squadra quasi condannata alla retrocessione blocca lo United all’intervallo.

Secondo tempo

Ma il bello deve ancora venire. Perchè se Mourinho era riuscita ad evitare di vedere il suo rivale Guardiola festeggiargli in faccia una settimana fa, questa volta è costretto ad arrendersi. Ne Lukaku e nemmeno Lingard riescono a sbloccare la partita. A sbloccarla è invece Jay Rodriguez che, a 16 dal termine, segna il gol che fa esplodere Manchester. La Manchester sponda City, la Manchester azzurra. La Manchester che per la 5° volta nella sua storia è campione d’Inghilterra.