Premier League, Burnley sorpresa del torneo. E l’Europa League è ad un passo

In Premier League il Manchester City ha vinto a mani basse il campionato. Però nessuno si concentra sulla brillante stagione che sta conseguendo il Burnley, squadra attualmente settima in lotta con l'Arsenal per entrare in Europa League

Dal rischio retrocessione al settimo posto

Ovviamente in Premier League sono sempre Manchester City, United, Liverpool e Chelsea, se vogliamo, a prendersi tutta la scena. Ma vogliamo parlare del campionato che sta facendo il Burnley? La piccola squadra inglese sta conseguendo un campionato davvero straordinario. Il Burnley al momento è settimo in classifica ed è già di per sé un fatto incredibile, in quanto un anno fa di questi tempi stava lottando per non retrocedere insieme a Watford ed Hull City. In questo momento il Burnley è settimo in classifica a -2 dall’Arsenal con cui si sta giocando incredibilmente un posto in Europa League. Insomma, in questo momento è la squadra più in forma e lo dimostra il ruolino di marcia che sta mantenendo: cinque vittorie consecutive sono un buon bottino e di questo passo il settimo posto è assicurato. Anche se si può sempre fare un pensierino per la zona Europa League che dista solo due lunghezze…

Burnley, uno degli attacchi peggiori ma che gol pesanti…

Il Burnley possiede uno dei peggiori attacchi del campionato. Solo 33 gol fatti, con una media di circa una rete realizzata a partita. Il punto di forza quest’anno è la difesa della piccola squadra inglese, che provvisoriamente ha concesso solamente 29 reti. Meglio hanno fatto solo Manchester City e United con 25 e 26. Praticamente i gol siglati dal Burnley sono stati tutti pesanti e determinanti, in quanto ha dimostrato che anche senza segnare molto si può vincere. Inoltre il Burnley ha perso solamente 9 partite in campionato, come il Chelsea. Ora arriva il clou del campionato e l’Arsenal deve fare attenzione ed evitare, soprattutto, altri inciampi. Le sconfitte conseguite dai ‘Gunners’ contro Newcastle e Brighton, pesano come macigni per la squadra di Wenger. Insomma in queste ultime cinque gare si decidono le posizioni della Premier League. Tra lotta per la salvezza e per entrare in Europa, ci sarà da divertirsi.