Playoff Serie B, Venezia 1-1 Palermo: a La Gumina risponde Marsura

Playoff Serie B, Venezia 1-1 Palermo
Playoff Serie B, Venezia 1-1 Palermo

Finisce 1-1 il primo atto di Venezia – Palermo, scontro valido per i playoff di Serie B. Riviviamo insieme il match d’andata.

Il riassunto del primo tempo

Dopo un avvio veemente dei padroni di casa, gli ospiti sono finalmente riusciti ad affacciarsi in avanti con la perfetta punizione calciata da Trajkovski, deviata in corner da Audero. Dopo questo strepitoso intervento dell’estremo difensore di casa, il match è stato sostanzialmente equilibrato e giocato per lo più nella zona centrale. Le due compagini hanno lottato su ogni pallone affidandosi a sterili tentativi dalla distanza. Si chiude sullo 0-0 la prima frazione di gioco, piuttosto deludente dal punto di vista della emozioni. La grandissima posta in palio ha certamente condizionato soprattutto i padroni di casa, che non sono riusciti a mettere in campo la solita intensità.

Le reti arrivano nel secondo tempo

A sbloccare il punteggio ci ha pensato La Gumina al 53‘, insaccando un preciso diagonale rasoterra che non ha lasciato scampo a Audero. Il pareggio dei veneti non si è fatto attendere ed è arrivato un pò a sorpresa già al 57’ quando Litteri ha smarcato Marsura che ha trovato il gol dall’interno dell’area di rigore. Gli ospiti, dopo uno strepitoso avvio di ripresa, hanno accusato il colpo del pareggio dei ragazzi di Inzaghi, i quali hanno invece ritrovato coraggio dopo la rete del pareggio.

Al 66′ prima sostituzione del match decisa da mister Stellone, che ha mandato in campo Gnahorè al posto di Fiordilino. Al 70′ invece è arrivato un doppio cambio, uno per parte: Geijo e Coronado hanno sostituito rispettivamente Litteri e Moreo. Quando mancano 15 minuti alla fine ancora Venezia vicino al gol, con un tiro-cross di Stulac che Rispoli allontana nei pressi della linea della propria porta.

Finisce in parità il match, con il verdetto che viene rimandato alla gara di ritorno del Barbera.