Parma – Cagliari: 2 – 0, Gol da cineteca di Gervinho

Secondo successo consecutivo inanellato per gli emiliani, grazie al gol nel primo tempo di Inglese e da una splendida rete nella ripresa dell'attaccante ivoriano.

Nell’avvio del match il Cagliari gioca bene per i primi minuti, poi è il Parma a fare la partita. Al 20esimo minuto Inglese beffa Cragno insaccando alle spalle del numero 1 sardo, complice il malinteso fra Cragno e Romagna.

Cragno, successivamente, decisivo su Barillà a 10′ dalla fine, Gervinho è sempre pericoloso con i suoi scatti. Squadre a riposo sull’1-0. Il Cagliari fatica a trovare spazio per il tiro , poco incisivi gli uomini di Maran. Padroni di casa in vantaggio ma rossoblù molto propositivi.

All’avvio della ripresa Gervinho si mette lo smoking e inizia il suo show: coast to coast, salta quattro avversari e da 18 metri insacca alla sinistra di Cragno con l’aiuto del palo, gol capolavoro della freccia ivoriana! Al 70′  Cross di Srna dalla destra, Farias stoppa il pallone e calcia con il sinistro ma viene murato da Bruno Alves. Il Cagliari prova a rialzare la testa. Altra occasione importante per il Cagliari con Sau non trova la porta dopo un colpo di tacco! Palla fuori di poco.

A otto minuti dalla fine Ceravolo su ripartenza si divora il 3-0, solo davanti a Cragno, il portiere rossoblu’ si supera. La partita si chiude senza colpi di scena, Parma batte il Cagliari 2-0 e si porta a 7 punti in classifica.

Il protagonista della gara è Gervinho, autore di un gol pazzesco: 82 metri percorsi a una velocità media di 26 km/h. Standing ovation e applausi per l’ex Roma. Ai microfoni di Sky Sport l’asso parmense dichiara:”Sono molto contento, non è il mio gol più bello (ride). Sono molto felice di essere tornato in Italia, amo questo paese. L’importante per noi oggi è stata la vittoria, per poter centrare la salvezza”. Il migliore per il Cagliari senza dubbio è Barella.

Insoddisfatto Maran tecnico dei rossoblu’:”Nella prima parte abbiamo palleggiato bene, dovevamo concludere di più. Abbiamo preso gol con troppa facilità, poi il 2-0 è arrivato con una magia di Gervinho.” prosegue:”abbiamo concesso troppo campo, nella ripresa ci siamo disuniti, dobbiamo essere più concreti e compatti”. 

Pagelle:

PARMA (4-3-3): Sepe 6.5; Iacoponi 6.5, Bruno Alves 7, Gagliolo 7, Dimarco 6.5; L. Rigoni 6.5, Stulac 6, Barillà 6; Gervinho 8, Inglese 7, Di Gaudio 6.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6; Srna 6, Klavan 5.5, Romagna 4.5, Lykogiannis 5.5; Ionita 5, Bradaric 6, Barella 6.5; Joao Pedro 6; Sau 5, Cerri 5.