Tanti nomi, ma nulla di concreto

Il Real Madrid sta studiando la situazione allenatori. L’addio di Zinedine Zidane ha rappresentato un fulmine a ciel sereno per la società di Florentino Perez che sta vagliando varie possibilità sul prossimo allenatore del Real Madrid. Da Pochettino si è passati per Sarri, fino ad arrivare ad Antonio Conte. Quest’ultimo è alle prese da settimane ormai con la vicenda legata alla buonuscita che dovrebbe ricevere dal Chelsea nel caso in cui fosse stato esonerato. La situazione non tende a sbloccarsi, Conte non arretra di un millimetro, quei soldi li vuole tutti e subito, bloccando di fatto le trattative che permetterebbero al Chelsea di annunciare il nuovo allenatore. Intanto anche Perez si sta arrendendo e non vorrebbe attendere ad oltranza. Conte sarebbe l’ideale per il presidente delle Merengues, un sergente di ferro come Fabio Capello. Ora, però, spunterebbe un nuovo nome in lizza per divenire allenatore del Real Madrid.

Villas Boas-Real Madrid: contatto!

Il nome nuovo per la panchina del Real Madrid sarebbe quello di André Villas Boas. L’allenatore ex Tottenham sarebbe già stato contattato dalla dirigenza dei Blancos in modo da poter porre le basi di un’eventuale trattativa che porterebbe il portoghese sulla panchina del club più forte del mondo. Villas Boas è reduce dalla non felicissima, ma faraonica esperienza in Cina alla guida dello Shanghai SIPG. Il suo ingaggio era di 13 milioni annui, ed ha portato la squadra al secondo posto del campionato cinese, in semifinale della Champions asiatica ed in finale della Coppa di Cina. Si è dimesso lo scorso 30 novembre per partecipare al Rally Dakar di gennaio. Ora è pronto a rimettersi in sella ed una chiamata del Real Madrid è già arrivata. Ed al club campione d’Europa in carica non si può dire di no.