Nations League: Turchia corsara in Svezia nel finale, vincono Scozia e Montenegro

Nations League / Non solo l’Italia in questa serata di Nations League. Oltre alla partita di Lisbona tra Portogallo e Azzurri, infatti, si sono giocate altre sette partite in questa notte europea. Scopriamo un po’ come sono terminate

Svezia-Turchia 2-3

E’ una partita davvero incredibile quella che si è disputata alla Friends Arena di Solna. La Turchia vince una gara pazzesca solo nel finale, recuperando due reti negli ultimi cinque minuti alla Svezia.
Scandinavi in vantaggio nel primo tempo con il gol dell’attaccante del Leverkusen Thelin. Nella ripresa, raddoppio svedese con Claesson, seguito quasi immediatamente dal gol di Calhanoglui che rimette in partita i turchi. Nel finale succede di tutto. Al minuto 88, Emre Akbaba trova il gol del pareggio e al 92′, sempre il centrocampista del Galatasaray, trova anche la rete del sorpasso. La Turchia sale così a 3 punti, raggiungendo in classifica la Russia, che aveva sconfitto proprio la squadra di Lucescu pochi giorni fa.

Scozia-Albania 2-0

Vince anche la Scozia, per 2-0 contro l’Albania di Panucci dopo i quattro gol subiti dal Belgio in amichevole. Succede tutto nella ripresa. Apre le danze l’autorete del difensore dell’Atalanta Djimsiti, mentre al 68′ trova il raddoppio l’ex attaccante dell’Everton Naismith. I britannici raggiungono proprio i balcanici in testa al girone, mentre Israele rimane, al momento, a 0 punti.

Montenegro-Lituania 2-0

Vittoria casalinga per Montenegro, che regola 2-0 la Nazionale lituana. Decidono, nel primo tempo, le reti di Stefan Savic su calcio di rigore e del centrocampista del Partizan Jankovic. Montenegro che sale, così, a 4 punti in classifica.

Serbia-Romania 2-2

Insieme al Montenegro troviamo in testa al girone la Serbia, che però non va oltre il pari contro un’ostica Romania. Serbia in vantaggio nel primo tempo con Mitrovic, ma subito dopo l’inizio della ripresa trova il pari Stanciu. E’ ancora Mitrovic a riportare avanti gli ex jugoslavi, ma al 68′ Tucudean trova il definitivo 2-2. Nel gruppo 4 della League C, Serbia e Montenegro comandano appaiate a 4 punti, seguite dalla Romania a 2 e dalla Lituania ancora a 0.

Andorra-Kazakistan 1-1

Nel gruppo 1 della League D, solo un pareggio tra Andorra e Kazakistan. Avanti i kazaki al 69′ con il difensore dell’Astana Logvinenko, ma al 77′ Muzhikov lascia i suoi in 10 uomini. Approfittando di ciò, nel finale, Andorra pareggia con Jordi Alaez. Andorra sale a 2 punti in classifica ed è seconda dietro alla Georgia capolista. Kazakistan fermi a 1 insieme alla Lettonia.

Kosovo-Isole Faroe 2-0

Chiudiamo con il girone 3 della League D, con il Kosovo che vince 2-0 in casa contro le Isole Faroe. Succede tutto in 5 minuti, tra il 50 ed il 55° minuto. Kosovari avanti con il giocatore dell’Heerenveen Zeneli, mentre il raddoppio lo mette a segno Nuhiu. Kosovo che sale a 4 punti in classifica, Faroe subito dietro a 3.

Malta-Azerbaijan 1-1

Nell’altra partita del girone, solo un pareggio tra Malta e Azerbaijan. Padroni di casa in vantaggio con Agius al 10′, ma al 26′ gli azeri trovano il pari con Khalilzadeh. Azerbaijan terzo nel girone con 2 punti, Malta ancora a 1.