Nations League, l’Olanda batte la Francia e condanna la Germania. Poker della Slovacchia

Nations League Olanda / Si sono giocate sette partite nella serata internazionale dedicata alla Nations League. Il risultato più importante arriva sicuramente dal De Kuip di Rotterdam, con l’Olanda che batte la Francia e condanna la Germania alla matematica retrocessione in Serie B. Importantissimo, invece, il successo della Danimarca in Galles, con gli scandinavi che ora vedono la promozione.

Serie A, Gruppo 1

Come detto, l’Olanda è riuscita a battere i campioni del mondo della Francia a Rotterdam per due reti a zero. Nel primo tempo, il centrocampista del Liverpool Wijnaldum ha portato in vantaggio gli Orange di Mbappè e Griezmann, entrambi deludenti stasera. Negli ultimi scampoli di partita, poi, la squadra di Koeman ha trovato anche il raddoppio con il rigore trasformato da Memphis Depay. La Francia, a questo punto, rischia il sorpasso in vetta al girone in caso di vittoria dell’Olanda contro la Germania. I tedeschi, a causa di questo risultato, sono – clamorosamente – retrocessi in Serie B.

Serie B, Gruppo 1

In Serie B, vittoria larga della Slovacchia, che batte una già promossa Ucraina per 4-1 a Trnava e aggancia la Repubblica Ceca. Dopo 6 minuti, Slovacchia in vantaggio con Rusnak, seguito dal raddoppio, al 26′, dell’ex Milan e Genoa Kucka. Nel secondo tempo, i ragazzi di Shevchenko accorciano le distanze con Konoplyanka, ma Zrelak e Mak chiudono i conti portando il risultato sul 4-1 finale. In classifica, l’Ucraina rimane a 9 punti, mentre Slovacchia e Repubblica Ceca si giocheranno la permanenza in Serie B nello scontro diretto, essendo entrambe a 3 punti.

Serie B, Gruppo 4

Di grande importanza la vittoria della Danimarca, che espugna il Millenium Stadium di Cardiff e batte il Galles in trasferta, superandolo in vetta al girone. Nel primo tempo, danesi in vantaggio con Nicolai Jorgensen, poi nel finale Braithwaite sigla il 2-0 a due minuti dalla fine. Negli ultimi minuti, Bale accorcia le distanze, ma la Danimarca riesce a portare a casa i tre punti. Con questo risultato, la Danimarca è certa del passaggio in Serie A, mentre l’Irlanda era già condannata alla retrocessione.

Serie C, Gruppo 3

Doppio risultato per 1-1 nel gruppo 3 di Serie C, con Norvegia e Bulgaria che restano in vetta a pari punti e si giocheranno tutto nel prossimo turno. I bulgari pareggiano a Nicosia contro Cipro dopo i gol di Zachariou nel primo tempo e di Dimitrov su rigore nel finale. I norvegesi, invece, trovano il pari sul campo della Slovenia dopo i gol di Verbic e Johnsen, anche lui negli ultimi minuti di gara. Nella prossima gara, la Norvegia farà visita a Cipro, mentre la Bulgaria avrà il match point in casa contro la Slovenia.

Serie D, Gruppo 4

Tanti gol nel Gruppo 4 di Serie D, con l’Armenia che si prende la rivincita contro Gibilterra e la Macedonia che batte il Liechtenstein.

Gibilterra che, tuttavia, ha trovato anche il vantaggio con De Barr, ma gli armeni hanno reagito in modo veemente con i gol di Movsisyan (poker per lui), di Kartashyan e Karapetian. Inutile il gol di Priestley per la piccola nazione iberica.

Finisce 0-2, invece, in Liechtenstein per la Macedonia, con le reti di Bardhi e del palermitano Nestorovski. Il classifica, la Macedonia guida il girone con 12 punti, seguito dall’Armenia a 9, Gibilterra 6 e Liechtenstein a 3.