Nations League, i risultati del 19 novembre. Olanda in paradiso, Francia fuori dalle Final Four

Nations League risultati 19 novembre / Ha davvero del clamoroso ciò che è avvenuto, questa sera, alla Veltins Arena di Gelsenkirchen. Il girone di ferro con i campioni del Mondo in carica della Francia, gli ex campioni del mondo della Germania e l’Olanda in ricostruzione premia proprio questi ultimi, grazie ad un cammino meraviglioso verso le Final Four. E dire che, al minuto 84, la Germania stava vincendo 2-0 contro i ragazzi di Koeman, ai quali serviva un pari, puntualmente arrivato nei minuti di recupero grazie ad una grande rimonta.

Ma scopriamo insieme, girone per girone, tutti i risultati di questo lunedì sera di Nations League.

Serie A, Gruppo 1

E’ uno spettacolare 2-2 tra Germania e Olanda a permettere ai ragazzi di Koeman di qualificarsi, insieme a Portogallo, Svizzera e Inghilterra, alle Final Four di Nations League. Il risultato, però, è bugiardo, perché la Germania domina in lungo e in largo per tutta la partita. Nel primo tempo, i tedeschi trovano il doppio vantaggio con i gol di Werner e di Sanè, ma nel finale staccano completamente la spina e si vedono rimontare negli ultimissimi minuti. Al minuto 85′, Promes buca Neuer con un piazzato dal limite dell’area, mentre al 90′ è Van Dijk a punire il portiere del Bayern con una gran volée di destro da dentro area. Olanda alla fase finale, Germania in Serie B.

Serie B, Gruppo 1

La sfida salvezza del Gruppo 1 di Serie B vede la Repubblica Ceca imporsi e condannare la Slovacchia di Hamsik e Skriniar. Decide, al 32′, il gol del romanista Schick, servito dal doriano Jankto. Ucraina promossa in Serie A, Repubblica Ceca salva e Slovacchia retrocessa in Serie C.

Serie B, Gruppo 4

Finisce 0-0 tra Danimarca e Irlanda, in un girone dove tutto era già deciso dopo l’ultimo turno e la vittoria degli scandinavi sul campo del Galles. Questo risultato non cambia nulla, con la Danimarca promossa in Serie A, il Galles che rimane in Serie B e l’Irlanda retrocessa in Serie C.

Serie C, Gruppo 3

E’ la Norvegia la squadra promossa nel combattutissimo Gruppo 3 della Serie C. Gli scandinavi battono, a domicilio, Cipro per 2-0 grazie alla doppietta dell’attaccante dei LA Galaxy Ola Kamara e hanno la meglio sulla Bulgaria, fermata in casa dalla Slovenia.

A Sofia, infatti, è solo 1-1, con i gol di Ivanov nel primo tempo per i padroni di casa e dell’empolese Zajc (su assist di Struna) per gli ospiti. Norvegia, quindi, promossa in Serie B, mente la Slovenia retrocede in Serie D. Bulgaria e Cipro rimangono in Serie C.

Serie D, Gruppo 1

E’ quasi en plein per la Georgia, che vince ancora e passa in Serie C con 16 punti su 18 disponibili, complice un dominio incontrastato nel suo girone interrotto solo dal pari con Andorra. I ragazzi allenati da Weiss battono il Kazakistan per 2-1 grazie ai gol di Merebashvili e di Chakvetadze. Nel finale, i kazaki trovano un gol inutile con Omirtayev.

Nell’altra partita del girone, solo 0-0 tra Andorra e Lettonia. Georgia prima e promossa in Serie C.

Serie D, Gruppo 4

Domina il suo girone anche la Macedonia, che batte 4-0 Gibilterra e vola in Serie C. Grande partita dell’ossatura palermitana della nazionale macedone, con la doppietta di Nestorovski ed il gol di Trajkovski. L’altro gol è del giocatore del Levante Bardhi.

Nell’altra partita del girone, 2-2 tra Liechtenstein e Armenia. Armeni avanti con Adamyan al 9′, prima del pari del giocatore di scuola Juve Buchel. Nel secondo tempo, Lichtenstein in vantaggio con Hasler, ma a cinque dalla fine arriva il pari di Karapetian. Macedonia in Serie C.