Napoli-Roma: probabili formazioni, precedenti e curiosità del match

Nel posticipo serale della 28esima giornata di Serie A andrà in scena il Derby del Sole allo stadio San Paolo, dove il Napoli affronterà la Roma.

PRECEDENTI

L’ultima partita al San Paolo tra le due squadre riporta una vittoria giallorossa. Era l’anno 2016 e la Roma espugnò Napoli per 3-1, con la doppietta di Dzeko e il goal di Salah. L’incontro di questa stagione, invece, riporta una vittoria partenopea, che con il sono goal di Insigne prese tre punti importantissimi.

DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

Di Francesco in conferenza stampa si è espresso riguardo al match dell’andata: “Il secondo tempo dell’andata ci ha permesso di fare grandi partite. Dobbiamo rimanere in partita con continuità, davanti abbiamo una squadra in grande condizione psicologica e fisica”. Il tecnico ex Sassuolo ha parlato anche dell’obiettivo stagionale: “Abbiamo bisogno di fare risultati per riprenderci il posto in Champions”. Sulla difficoltà della Roma nelle ultime partita Eusebio ha affermato: “Dobbiamo crescere sull’aspetto mentale, alle prime difficoltà perdiamo il filo conduttore. Abbiamo poche volte ribaltato il risultato, questo è un segnale”. La conferenza stampa si è conclusa con una domanda sul mercato in entrata, nello specifico, su Mario Balotelli. “Balotelli ? Sì che lo allenerei. Volevo portarlo al Sassuolo, ma non abbiamo trovato le condizioni.”

Non si è espresso in alcuna dichiarazione Maurizio Sarri.

PROBABILI FORMAZIONI

In dubbio Marek Hamsik, che oggi a Castel Volturno ha lavorato a parte. Deve riprendersi da una botta subita Radja Nainggolan, si scalda Pellegrini. L’unico ex tra le due squadre è Mario Rui terzino che si è spostato nella capitale quest’estate proprio da Napoli.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj; Raul Albiol; Koulibaly; Mario Rui; Jorginho; Zielinski; Allan; Callejon; Mertens; Insigne.

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi; Manolas; Fazio; Kolarov; De Rossi; Strootman; Nainggolan; Under; Dzeko; Perotti

Le squadre si disporranno con un omologo 4-3-3. Tutto pronto, dunque, per il Derby del Sole, il Napoli cerca il calore del San Paolo per vincere il big match. La Juventus, avversaria nella corsa scudetto, giocherà contro la Lazio due ore prima a Roma.