Napoli-Roma 1-1, pareggio giusto al San Paolo

Il posticipo della 10 giornata di campionato ha messo di fronte allo stadio San Paolo il Napoli e la Roma. I partenopei acciuffano il meritato pareggio soltanto al novantesimo, nonostante la mole di gioco espressa, i giallorossi dopo il vantaggio pungono soltanto in contropiede.

La Roma va in vantaggio nel primo tempo

L’incontro inizia con quasi dieci minuti di ritardo a causa di un guasto al VAR. La curiosità è che l’apparecchiatura inizia definitivamente a funzionare dopo 10 minuti di gioco e lo speaker lo annuncia all’altoparlante. Buon per l’arbitro Massa che in questo frangente non si verifichino episodi tali da richiederne l’intervento. L’avvio vede i padroni di casa vicino al vantaggio. Ruiz però pecca di altruismo cercando a tutti i costi Insigne per la conclusione che viene deviata in angolo da Manolas. Poco dopo è la Roma a sfiorare l’incrocio dei pali con Dzeko dalla distanza. All’azione successiva i giallorossi passano in vantaggio. Under mette a centro area un pallone che El Sharawy devia in porta dopo aver toccato il palo. Il Napoli si getta in avanti e in un minuto sfiora due volte il pareggio al 18′ con Milik e Ruiz. Continuano a spiovere traversoni verso l’area romanista, ma è la Roma a sfiorare il raddoppio con Dzeko, Albiol salva sulla linea a Ospina battuto. Prima del termine della frazione Di Francesco è costretto a sostituire De Rossi inserendo Cristante.

Tanto gioco Napoli nel secondo tempo e pareggio giusto al 90°

La ripresa inizia con una conclusione di Callejon al volo, imbeccato da Insigne ma Olsen è bravo ad intervenire. Dopo una sortita della Roma che sfiora il gol con Cristante il Napoli inizia a giocare costantemente nella metà campo romanista. Nonostante la mole di gioco ed i pericoli portati, le occasioni nitide faticano ad arrivare. Molto è merito del reparto arretrato giallorosso che spesso fa finire in fuorigioco gli uomini di Ancelotti. L’allenatore inserisce Mertens facendo uscire Milik poco convincente. Al 75′ entra anche Zielinski al posto di Hamsik. Soltanto al 90′ arriva il meritato gol del pareggio. Zielinski serve Insigne che si incunea in area e mette al centro un pallone che Callejon svirgola, trasformandolo però in un assist che Mertens deve solo spingere in rete. I quattro minuti di recupero non cambiano il punteggio. Risultato comunque giusto perchè nonostante la grande mole di gioco i partenopei spesso sono risultati imprecisi, la Roma dopo il vantaggio ha agito soltanto in contropiede.