Milan-Roma 2-1: pagelle del match

Milan

Donnarumma 6: Incolpevole sul gol, per il resto normale amministrazione.

Calabria 5,5: Partita generosa, ma pesa il rinvio corto da cui genera il gol di Fazio.

Romagnoli 6: Contro lo Dzeko di oggi ha vita facile.

Musacchio 6: Buona prova per lui, non fa rimpiangere Caldara.

R. Rodriguez 6,5: Si rifà dalle critiche con una grande prova, impreziosita da un assist. (Laxalt S.V.)

Biglia 6,5: Dà ordine a centrocampo.

Kessiè 7: Un moto perpetuo, non smette di correre un secondo. Gol meritato per lui.

Bonaventura 6,5: Altra gara convincente per lui.

Calhanoglu 6,5: Bel ritorno in campo per il turco. Gli manca solo il guizzo finale. (Castillejo 6,5: Entra con buona personalità)

Higuain 7,5: Il Var gli nega il gol, allora veste i panni di uomo assist con una palla geniale per Cutrone che decide la gara. Decisivo.

Suso 6,5: Varia molto le sue giocate, pericolo costante.

Roma

Olsen 5,5: Non dà sicurezza al reparto, molto impreciso anche con i piedi.

Marcano 5,5: Perde Kessiè nel gol del vantaggio del Milan, sostituito dopo un tempo. (El Shaarawhy 6: Forse il migliore dei suoi. Tenta di mettere in difficoltà i rossoneri, ma predica nel deserto)

Manolas 5: Non legge mai i movimenti di Higuain, spesso fuori posizione.

Fazio 6: Solo il gol gli regala la sufficienza. Spesso costretto ad allargarsi per andare all’1 vs 1 con Suso con risultati disastrosi.

Karsdorp 5,5: Condizioni fisiche da rivedere, in difficoltà nel primo tempo. (Santon S.V.)

N’Zonzi 5,5: In generale buona prova, ma è sanguinoso il pallone che perde a 30 secondi dalla fine che fa nascere il gol vittoria rossonero.

De Rossi 6: Non è dalla zona centrale che il Milan crea pericoli. Uno dei pochi a salvarsi.

Kolarov 5: Spinge raramente su quella fascia.

Pastore 5: Impalpabile. Nessun guizzo per il Flaco. (Cristante 5,5: Approccia bene, poi si spegne)

Schick 5: Era la sua grande occasione, ma la spreca malamente.

Dzeko 5: Poco supportato, ma anche lui ci mette del suo con un atteggiamento quasi rinunciatario.