Di Maria rifiuta una maxi offerta dalla Cina, ma a gennaio sarà addio

Di Maria
Di Maria

Giungono voci, le riporta L’Equipe, a proposito di una maxi offerta proveniente dalla Cina per Angel di Maria. L’argentino avrebbe declinato l’offerta, ma il Psg non ha spazio per lui.

La Cina chiama, Di Maria rifiuta

Futuro tutto da decifrare per Angel Di Maria. L’ex Real Madrid non rientra nei piani di Emery e una sua partenza a gennaio appare sempre più probabile. Il classe ’88 non ha infatti chiuso la porta a un possibile addio al Paris Saint-Germain che, dal canto suo, ha deciso di non puntare su Di Maria anche a causa di un rapporto non proprio idilliaco con il tecnico. Ma la volontà del Fideo è quella di non lasciare il calcio europeo in questo momento della sua carriera. Il motivo? Si sente ancora integro fisicamente e all’altezza di giocare ancora con costanza in un top club del Vecchio Continente. Da qui il rifiuto alla maxi offerta cinese, che può aprire nuovi scenari per il futuro del centrocampista.

Emery spinge per la cessione

Avere in rosa due giocatori (forti e costosi) come Mbappe e Neymar porta a fare delle scelte. Un rapporto tutt’altro che tranquillo può peggiorare le cose, ecco perchè Di Maria non ha trovato spazio alla corte di Emery, che si è detto assolutamente favorevole alla sua cessione.

Ipotesi Serie A?

Rimane in vita l’idea Serie A: su di lui ci sono da tempo Inter e Milan, ma anche la Juventus non perde d’occhio la situazione del numero 11 parigino. Di Maria lascia il Parco dei Principi? Possibile, ma il connazionale di Dybala e Higuain non andrà in Cina…